Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 19 maggio 2024  | aggiornato alle 01:37 | 105271 articoli pubblicati

Roero
Salomon FoodWorld
Salomon FoodWorld

A Viterbo torna Assaggi, il salone dell'enogastronomia laziale

La nuova edizione avrà luogo nel complesso monumentale di Palazzo dei Papi nel centro storico medievale: il salone riunirà 70 produttori all’interno del palazzo dove si è svolto il primo conclave della storia

di Alessandro Creta
 
07 maggio 2024 | 08:30

A Viterbo torna Assaggi, il salone dell'enogastronomia laziale

La nuova edizione avrà luogo nel complesso monumentale di Palazzo dei Papi nel centro storico medievale: il salone riunirà 70 produttori all’interno del palazzo dove si è svolto il primo conclave della storia

di Alessandro Creta
07 maggio 2024 | 08:30
 

La terza edizione di Assaggi è pronta a tagliare il nastro. A Viterbo torna il Salone dell'enogastronomia laziale, un evento diffuso che si svolgerà nel prezioso centro storico della cittadina laziale, con Piazza San Lorenzo e il Palazzo dei Papi come location principali dell'evento. Super ospite di quest'anno sarà Max Mariola, lo chef/creator romano (che da poche settimane ha inaugurato il suo ristorante a Milano) presenza d'eccezione il 18 maggio, giorno dell'inaugurazione del salone.

A Viterbo torna Assaggi, il salone dell'enogastronomia laziale

A Viterbo torna Assaggi, alla sua terza edizione

Non sarà il solo personaggio del mondo della tv e dei social presente all'evento: a Viterbo, tra gli altri, sono attesi infatti anche Ruben Bondi (di @cucinaconruben) e Irene Volpe, finalista della decima edizione di Masterchef Italia.

Assaggi, a Viterbo produttori da tutto il Lazio

Il Salone Enogastronomico è il cuore di Assaggi: raccoglie infatti gli artigiani del cibo delle cinque province del Lazio, che presentano i propri prodotti, frutto di incontro tra tradizione e innovazione, “saper fare” artigianale, attenzione alla genuinità e alla naturalità e cura costante del territorio. Un ricco e variegato patrimonio agroalimentare tutto da scoprire, promuovere e valorizzare. Olio extravergine d'oliva, vino, salumi, formaggi, pasta, prodotti da forno, carni, ortofrutta, marmellate, nocciole, miele, tisane: queste e tante altre eccellenze sono protagoniste della terza edizione di Assaggi- il Salone dell'enogastronomia laziale, con l'ultima giornata (come negli anni precedenti) dedicata ai professionisti del settore e buyers.

A Viterbo torna Assaggi, il salone dell'enogastronomia laziale

All'interno del Palazzo dei Papi a Viterbo, il salone dell'enogastronomia laziale

Con Assaggi torna anche Fuori Assaggi, il suo “fuori salone” con eventi collaterali che offrono ulteriore approfondimento sull'agroalimentare del Lazio. Per l'occasione le imprese del territorio organizzano, a Viterbo e nei centri della provincia, un calendario di cene a tema, degustazioni, installazioni, dibattiti e incontri con i produttori, tutti incentrati sulla cultura e sul patrimonio enogastronomico regionale.

Assaggi, a Viterbo anche show cooking e talk show

Se il vero e proprio salone dell'enogastronomia laziale si svolgerà all'interno dell'affascinante Palazzo dei Papi (l'edificio in cui, nel 1270, si tenne il primo Conclave della storia) con i 70 artigiani del cibo riuniti con le loro specialità, all’esterno in Piazza San Lorenzo si svolgeranno degustazioni guidate, show cooking ed eventi con l’intervento di importanti personalità del settore.

A Viterbo torna Assaggi, il salone dell'enogastronomia laziale

Anche show cooking protagonisti ad Assaggi

Il tutto a due passi dal quartiere medievale più grande d'Europa, quello di San Pellegrino. Il programma completo, con la lista completa degli espositori, è presente sul sito ufficiale dell'evento. Assaggi- Salone dell’Enogastronomia Laziale è organizzato dalla Camera di Commercio Rieti Viterbo.

Foto di OfficinaVisiva

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       



Molino Pavoni
Molino Dallagiovanna

Prugne della California
Elle & Vire
Festival Brodetto 2024