Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 12 dicembre 2019 | aggiornato alle 09:25| 62519 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Rotari

A Firenze i primi 4 "Produttori a Colori"
Omaggio artistico ai nostri imprenditori

A Firenze i primi 4
A Firenze i primi 4 "Produttori a Colori" Omaggio artistico ai nostri imprenditori
Pubblicato il 01 marzo 2014 | 19:45

Nicola Cesare Baldrighi, la famiglia Lunelli, la famiglia Nonino e Mattia Vezzola sono i protagonisti dei primi 4 ritratti della collezione Produttori a Colori, presentata a Firenze durante il Premio Italia a Tavola

FIRENZE - L'arte e l'enogastronomia unite nella valorizzazione dell'eccellenza del Made in Italy. È accaduto anche questo nel corso del Premio Italia a Tavola, la manifestazione organizzata dalla nostra testata all'Hotel Baglioni di Firenze per riunire i migliori rappresentanti del settore in un'atmosfera di condivisione e di festa.

Renato Missaglia intervistato da Piera Genta

Dopo il convegno iniziale su guide e recensioni online, a cui ha partecipato TripAdvisor e che ha avuto come moderatore il direttore del Tg2 Marcello Masi, e le premiazioni dei vincitori del sondaggio di Italia a Tavola sul Personaggio dell'anno 2013, sono stati presentati in anteprima i primi 4 ritratti della collezione “Produttori a Colori”, realizzati dall'artista bresciano Renato Missaglia (nella foto sopra). L'iniziativa di Italia a Tavola si ricollega alla mostra “Cuochi a Colori”, inaugurata lo scorso anno a Firenze, presso Palazzo Vecchio, sempre in occasione del Premio Italia a Tavola e con la collaborazione di Fipe: l'obiettivo, anche nel caso di "Produttori a Colori", è sempre quello di abbinare l’arte e la cultura alla cucina e all'enogastronomia d'eccellenza, dando un giusto tributo a quanti si impegnano nel valorizzare un’attività cruciale per la promozione dello stile italiano nel mondo.

Un momento del rinfresco seguito al dibattito e alle premiazioni dei Personaggi dell'anno

Come ha spiegato il direttore di Italia a Tavola, Alberto Lupini, l’obiettivo dell’iniziativa è «legare in maniera significativa il mondo dell’arte a quello della Cucina e della filiera agroalimentare, valorizzando con ciò un connubio che, anche secondo le più recenti tendenze, è uno dei fattori di riconoscibilità del nostro Paese, oltre che motivo di spostamento dei più importanti flussi turistici, nonché motivazioni di acquisti per consumi. Oltre a qualità, territorialità e sicurezza alimentare, si deve puntare su una crescita a livello culturale che dia soddisfazione alle imprese ed ai consumatori. Un obiettivo che abbiamo finmora potuto realizzare grazie alla collaborazione e al sostegbno di Fipe che condivide i nostri obiettivi».



«Ciò che più conta - ha aggiunto Lupini - è usare l’arte del ritratto per dare spessore e valore culturale all’attività di cuochi e produttori, rimarcando l’idea di squadra e di sistema. Il tutto, in assenza di qualunque gerarchia, se non quella di appartenenza ad una sorta di aristocrazia della qualità riconosciuta dagli esperti e dall’opinione pubblica. Ciò si ottiene rappresentando in modo uguale e con parti dignità il grande cuoco stellato o l’imprenditore di successo. Ciò che conta è che tutti lavorano per il sistema Italia ed ognuno ha la sua dignità». "Un progetto - ha ricordato l'artista Renato Missaglia - a cui seguirá un terzo step 'Prodotti e territori a Colori' nel quale rappresenteremo i prodotti e la gente che li coltiva che rappresentano il frutto della nostra agricoltura e uno dei valori assoluti del sistema Italia. Cuochi, Produttori e Prodotti e Territori costituiranno un insieme unico ed un omaggio a tutta la filiera dell'agroalimentare italiani".



I protagonisti di questi primi 4 ritratti sono: Nicola Cesare Baldrighi, presidente del Consorzio Grana Padano; Marcello, Camilla, Matteo e Alessandro Lunelli, ultima generazione alla guida di Cantine Ferrari; Elisabetta, Giannola, Cristina e Antonella Nonino, a capo di Nonino Distillati; e Mattia Vezzola, titolare dell’azienda vinicola Costaripa, ritratto insieme alla moglie Lia.

Nicola Cesare Baldrighi - Consorzio Grana Padano
Nicola Cesare Baldrighi (ritratto di Renato Missaglia)

Marcello, Camilla, Matteo e Alessandro Lunelli - Cantine Ferrari
da sinistra: Marcello, Camilla, Matteo e Alessandro Lunelli (ritratto di Renato Missaglia)

Elisabetta, Giannola, Cristina e Antonella Nonino - Nonino Distillati
da sinistra: Elisabetta, Giannola, Cristina e Antonella Nonino (ritratto di Renato Missaglia)

Mattia Vezzola con la moglie Lia - Costaripa
Mattia Vezzola con la moglie Lia (ritratto di Renato Missaglia)


Perché "Produttori a Colori" si collega a "Cuochi a Colori"
Produttori a Colori é srettamente collegato da stessa tecnica artistica e dagli obiettivi di fondo alla mostra  “Cuochi a Colori” che oggi raccoglie 67 ritratti su forex, con una tecnica particolare, di alcuni tra i cuochi più noti d’Italia: una sorta di grande “squadra” della cucina italiana, uno dei simboli più alti del Made in Italy nel mondo. È stata infatti pensata con l’obiettivo di rafforzare uno spirito unitario nel comparto e valorizzare una professione strategica per il Paese.

Dopo l’inaugurazione a Palazzo Vecchio a Firenze, la mostra “Cuochi a Colori” si è spostata a Cortina d’Ampezzo (al Museo delle Regole), a Trento (nel nuovo spazio Muse) e infine a Venezia, dove sono stati presentati 16 quadri in più rispetto all’inizio del progetto. Ora la mostra itinerante si prepara a toccare altre città, tra cui Roma, per poi arrivare a Milano in occasione dell’Expo 2015.

Foto servizio e gallery: Riccardo Melillo e Giulio Ziletti

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Cuochi a Colori Produttori a Colori Renato Missaglia mostra ritratto Firenze Premio Italia a Tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).