Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 13 aprile 2024  | aggiornato alle 05:38 | 104556 articoli pubblicati

Vini rosé: all'Italia 3 gran medaglie d'oro. Villa Cordevigo 2019 è la "rivelazione"

76 vini italiani premiati nella sezione rosati del concorso mondiale di Bruxelles (CMB) su 1025 etichette di 32 Paesi. All'Italia 76 medaglie, di cui 3 Gran Oro e 36 d'oro. Sul podio anche F.lli Zeni e Frentana. Puglia e Veneto le regioni più blasonate. I rosati si confermano una delle produzioni enologiche più gradite dagli esperti, oltre che dai consumatori

di Alberto Lupini
direttore
01 aprile 2024 | 16:56
Vini rosé: all'Italia 3 gran medaglie d'oro. Villa Codevigo 2019 è la
Vini rosé: all'Italia 3 gran medaglie d'oro. Villa Codevigo 2019 è la

Vini rosé: all'Italia 3 gran medaglie d'oro. Villa Cordevigo 2019 è la "rivelazione"

76 vini italiani premiati nella sezione rosati del concorso mondiale di Bruxelles (CMB) su 1025 etichette di 32 Paesi. All'Italia 76 medaglie, di cui 3 Gran Oro e 36 d'oro. Sul podio anche F.lli Zeni e Frentana. Puglia e Veneto le regioni più blasonate. I rosati si confermano una delle produzioni enologiche più gradite dagli esperti, oltre che dai consumatori

di Alberto Lupini
direttore
01 aprile 2024 | 16:56
 

Con il premio rivelazione internazionale a Villa Cordevigo Gaudenzia 2019, della tenuta Vigneti Villabella (un Chiaretto di Bardolino Doc Classico che vale una Gran Medaglia d’oro) e con altre due Gran medaglia d’oro (sulle 13 assegnate) al Sangro Rosato 2023 della Cantina Frentana (Cerasuolo Montepulciano Doc) e ad Anfora Chiaretto Classico rosato 2022 di Cantina F.,lli Zeni (altro Chiaretto Bardolino Doc Classico), il Concorso mondiale di Bruxelles, uno dei più importanti appuntamenti enologici internazionali, conferma l’Italia leader nella produzione di grandi vini rosati con ben 76 vini premiati, di cui 3 gran medaglia d’oro e 36 medaglie d’oro. Il 32% dei vini italiani iscritti ha in particolare ottenuto un riconoscimento mentre le regioni con il maggior numero di medaglie sono state la Puglia (26) e il Veneto (16).

I numeri del concorso CMB: quanti vini erano in gara, il numero dei giudici e paesi partecipanti

In tutto sono stati 1.205 i vini rosati di tutto il mondo che si sono contesi le medaglie del Concorso. 55 sono stati i degustatori internazionali di 23 nazionalità diverse che hanno assegnato medaglie d’Argento, d’Oro e Gran Medaglia d’Oro a vini provenienti da 32 paesi. ll Concours Mondial de Bruxelles 2024 si svolge in 4 sessioni distinte per esaminare in maniera ancor più professionale ogni tipologia di vino. Le valutazioni sono affidate a esperti specializzati, selezionati per le loro elevate competenze e per la capacità di degustare qualsiasi tipo di vino, apprezzando le specificità di ognuno di essi. Le prossime 3 sezioni si svolgeranno nei prossimi mesi.

Vini rosé: all'Italia 3 gran medaglie d'oro. Villa Cordevigo 2019 è la

Un successo per l'Italia coi vini rosati al CMB 2024

 Villa Cordevigo Gaudenzia 2019, della tenuta Vigneti Villabella

Il “Trofeo Vinolok” Rivelazione internazionale, Gran Medaglia d’Oro, è andato come detto a un vino rosato italiano: Villa Cordevigo Gaudenzia 2019, della tenuta Vigneti Villabella. L’azienda veneta non si è accontentata di questa prestigiosa medaglia poiché ha ottenuto anche tre medaglie d’Oro e una d’Argento: Villabella Rosato 2023, Villabella Heaven Scent 2021 e Villa Cordevigo Biologico 2022, e il Villabella Spumante 2022.

In effetti, tutti i suoi vini sono stati premiati, un vero e proprio exploit che testimonia il suo grande impegno nella produzione di vini eccezionali.

Ramato-aranciato, pare quasi un orange. Al naso il vino premiato con la Gran Medaglia esprime estrema purezza delle note fruttate, che richiamano piccole bacche di bosco e frutta gialla, esotica. Nemmeno troppo in sottofondo, note di idrocarburo denotano una certa evoluzione, positiva, del nettare. Al palato, frutto e sapidità in ingresso e note mielate a chiudere. È un rosato che ama la sfida del tempo (e non a caso mostra gli anni in etichetta) e può affrontare molti piatti… quasi da tutto pasto. Una conferma che anche i rosati possono invecchiare ed evolvere bene.

Anfora Chiaretto Classico rosato 2022 di Cantina F.lli Zeni

È un rosé che affina in anfore interrate. Di un bel rosa buccia di cipolla piuttosto intenso, con vaghi riflessi ramati. Al naso esprime ciliegia, lampone e ribes, che cedono poi il passo a erbe aromatiche tracce di agrumi. Asciutto e piacevole spinge alla beva e in tavola si abbina a piatti di carne o pesce purchè non troppo lavorati. I f.lli Zeni si portano a casa anche una medaglia d’oro con Vigne alte rosato, sempre un Chiaretto di Bardolino Doc Classico.

Sangro Rosato 2023 della Cantina Frentana

Il sapore è rotondo, asciutto e gradevole. Con note di fragola fresca e frutti rossi, leggeri, e sfumature agrumate, questo rosato realizzato con uve di Montepulciano si sposa bene con frutti di mare, pesce magro, formaggi dolci e pollo. Ma è ottimo anche con la pizza o le minestre. Il colore è tenue, il profumo è persistente e fruttato. Il sapore è rotondo, asciutto e gradevole. È uno dei vini in assoluto più conveniente per il rapporto qualità/prezzo. Anche la Cantina Frentana conquista un’altra medaglia d’oro con Costa del Mulino rosato 2023, Cerasuolo Montepulciano Doc.

Vini rosé: all'Italia 3 gran medaglie d'oro. Villa Cordevigo 2019 è la

Lavori del concorso mondiale di Bruxelles

 Croazia e Romania si distinguono al CMB 2024

In un panorama di grandi nazioni produttrici di vino rosé, due Paesi si sono distinti con 18 medaglie ciascuno: Croazia e Romania. La Rivelazione semi-secco è andata a un vino rumeno, il C’est Soir – Busuioaca De Bohotin Semisweet.

 L’Italia ha come detto il maggior numero di partecipazioni e di premi con 76 vini che hanno ricevuto almeno una menzione (di cui 36 oro e 3 gran medaglia d’oro). Il 32% dei vini italiani iscritti ha ottenuto un riconoscimento. Le regioni con il maggior numero di medaglie sono state la Puglia 26 e il Veneto 16, Abruzzo 8, Sicilia 5, Sardegna 4, Calabria 3, Toscana 2, Lombardia 3, Lazio 2, Campania 2, Friuli-Venezia Giulia 2, Emilia Romagna 1.

I vini rosati italiani premiati con la Medaglia d’Oro

 Puglia – i migliori rosati

  • Susumaniello Rosè Varvaglione 2023 – Varvaglione Vini & Vini
  • Five Roses Anniversario Rosato 2023 – Leone De Castris
  • Five Roses Rosato 2023 – Leone De Castris
  • Fuorilemura Nero di Troia Rosè 2023 – Cantina di Ruvo di Puglia
  • Neia Nero di Troia Rosè 2023 – Cantina di Ruvo di Puglia
  • Amai Susumaniello Rosé Salento Igp 2023 – San Marzano Vini
  • Susumaniello Rosè Feudi Salentini 2023 – Feudi Salentini
  • Kimia Susumaniello Susumaniello Rosato 2023 – Tenuta Chiaromonte
  • Ninù Rosato 2023 – Agricola Jessyflor
  • Rosato Negroamaro 2023 – Azienda Vinicola Cantele
  • Colombaio Rosato 2023 – Conte Spagnoletti Zeuli

Veneto – i migliori rosati

  • Villabella Heaven Scent 2021 – Vigneti Villabella
  • Villa Cordevigo Biologico 2022 – Vigneti Villabella
  • Villabella Rosato 2023 – Vigneti Villabella
  • Rosa Bruna Rosato di Raboso Metodo Classico 2013 – Cecchetto Giorgio
  • Chiaretto di Bardolino Classico 2023 – Le Morette Valerio Zenato
  • Pro’ Spumante Rosato Treviso 2022 – Azienda Agricola Tomasella Paolo & C.
  • Vigne Alte Rosato 2023 – Cantina Fratelli Zeni
  • Violette Rosè Extra Dry – Azienda Agricola Conte Collalto
  • Valetti Luigi 2023 – Azienda Vinicola Valetti Luigi

 Abruzzo – i migliori rosati

  • Vinosophia Rosato 2023 – Chiusa Grande di Franco d’Eusanio
  • Costa del Mulino Rosato 2023 – Cantina Frentana
  • Sapientes 2023 – Villa Alta Mezzanello
  • Fantini Calalenta Merlot 2023 – Fantini Group Vini

Sicilia – i migliori rosati

  • Torre Mora Scalunera Rosato 2023 – Tenute Piccini
  • Frappo Rosato 2023 – Caruso & Minini
  • Fantini Ballaturi Rosato 2023 – Fantini Group Vini
  • Etna Rosato Sensi 2023 – Barone di Miceli Società Agricola

Lombardia – i migliori rosati

  • Bulgarini Chiaretto 2023 – Bulgarini Fausto
  • Valtenesi Fontanamora Rosato 2023 – Azienda Agricola Turina

Sardegna – i migliori rosati

  • I-Khos 2023 – Agricola Bingiateris
  • Aragosta Rosè 2023 – Cantina Santa Maria La Palma

 Calabria – il miglior rosato

  • Antonè Demi-Sec 2023 – Le Conche di Sposato Vincenzo

Campania – il miglior rosato

  • San Greg Rosato 2023 – Feudi di San Gregorio

Emilia Romagna – il miglio rosato

  • Otello Ceci 1813 Rose – Cantine Ceci

Friuli Venezia Giulia – il miglior rosato

  • Joy Prosecco Rosé Brut 2023 – Azienda Forchir di Bianchini

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Torresella
Molino Grassi
Siggi
Molino Spadoni

Torresella
Molino Grassi
Siggi

Molino Spadoni
Molino Dallagiovanna