Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 30 maggio 2024  | aggiornato alle 11:49 | 105491 articoli pubblicati

Roero
Salomon FoodWorld
Roero

Ravioloni di erbette e Sarazzu con la salsa di nocciole Misto Chiavari

La ricetta creata dagli chef Stefano e Simone Circella del ristorante La Brinca Di Ne in provincia di Genova, presente sulla guida TavoleDoc Liguria

di Stefano e Simone Circella
La Brinca - Ne (Ge)
 
16 aprile 2024 | 10:30

Ravioloni di erbette e Sarazzu con la salsa di nocciole Misto Chiavari

La ricetta creata dagli chef Stefano e Simone Circella del ristorante La Brinca Di Ne in provincia di Genova, presente sulla guida TavoleDoc Liguria

di Stefano e Simone Circella
La Brinca - Ne (Ge)
16 aprile 2024 | 10:30
 

Ravioloni di erbette e Sarazzu con la salsa di nocciole Misto Chiavari

Ravioloni di erbettene Sarazzu con la salsa di nocciole misto Chiavari

Ravioloni di erbette e Sarazzu con la salsa di nocciole Misto Chiavari.
Gli chef Simone e Stefano Circella del ristorante La Brinca di Ne (Ge), presenta questa ricetta tratta dalla guida TavoleDoc Liguria.

Inredienti:

Per la pasta:

  • Farina “00” 200 g
  • Uova 1
  • Borragine 10 foglie
  • Sale qb

Per il ripieno:

  • Erbette selvatiche miste, bietoline e borragine 100 g
  • Cipolla 1
  • Panino 1
  • Maggiorana 2 rametti
  • Olio evo 3 cucchiai
  • Aglio 1 spicchio
  • Parmigiano Reggiano 30 g
  • Sarazzu Val d’Aveto (ricotta stagionata) 30 g
  • Uovo 1

Per la salsa:

  • Panino 1
  • Latte 30 ml
  • Nocciole Misto Chiavari 50 g
  • Sale qb
  • Olio evo qb
  • Parmigiano Reggiano 30 g

Preparazione

Per la pasta, impastare la farina con l’acqua e il rosso dell’uovo in una bacinella capiente, unire con la borragine precedentemente scottata in acqua bollente. Prendere poi un matterello e stendere l’impasto ottenuto. Continuare fino a che non si ottiene una sfoglia sottile.

Per il ripieno, riempire una pentola d’acqua e aspettare che bolla. Cuocere quindi le erbette selvatiche, le bietoline e la borraggine. Strizzarle bene e tritarle.

A questo punto cuocere la cipolla e, nel frattempo, ammollare il pane in acqua. Unire poi cipolle e pane, passandoli al tritacarne. Amalgamare quanto ottenuto insieme alle erbette tritate, aggiungendo la maggiorana, l’olio, l’aglio, il Parmigiano e il Sarazzu. Impastare tutto insieme e formare delle piccole noci da porre sulla sfoglia. Mettere quindi un’altra sfoglia sopra e coprire tutto. Utilizzando una rotella tagliapasta, tagliare le sfoglie per ottenere dei ravioloni.

Per la salsa, ammollare il pane nel latte e poi frullarlo con nocciole Misto Chiavari (provenienti da Mezzanego, Val Fontanabuona e Val Graveglia), sale, olio evo e Parmigiano. Continuare fino ad ottenere una salsa densa. Cuocere i ravioloni tenendo conto che bastano pochi minuti. Una volta pronti, scolarli e condirli con la salsa di nocciole. Impiattare e servire.

Segui il nostro canale Telegram con tutte le ricette dei grandi chef italiani.

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Valverde
Molino Grassi
Tinazzi
Molino Pasini

Valverde
Molino Grassi
Tinazzi

Molino Pasini
Torresella
Schar