Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 30 maggio 2024  | aggiornato alle 11:40 | 105491 articoli pubblicati

Roero
Salomon FoodWorld
Roero

primo di pesce

Paccheri Mancini al sugo di batti batti affumicato

La ricetta creata dello chef Marco Pernati del ristorante Manuelina di Recco, presente sulla guida TavoleDoc Liguria

di Marco Pernati
 
17 aprile 2024 | 10:31

Paccheri Mancini al sugo di batti batti affumicato

La ricetta creata dello chef Marco Pernati del ristorante Manuelina di Recco, presente sulla guida TavoleDoc Liguria

di Marco Pernati
17 aprile 2024 | 10:31
 

Paccheri Mancini al sugo di batti batti affumicato

Paccheri Mancini al sugo di batti batti affumicato

Paccheri Mancini al sugo di batti batti affumicato.
Lo chef Marco Pernati del ristorante Manuelina di Recco (Ge), presenta questa ricetta tratta dalla guida TavoleDoc Liguria.

Ingredienti:

Preparazione

Iniziare la preparazione affumicando i batti batti interi, adagiandoli in una casseruola: e` necessario utilizzare del legno di ulivo per l’affumicatura. Dividere con attenzione le teste dalle code e metterle da parte.

Procedere con la bisque, far soffriggere il sedano, la carota e la cipolla in una casseruola. Unire le teste, sfumando con il cognac e lasciando poi raffreddare. Per mantenere il colore vivo, si puo` aggiungere del ghiaccio. In ogni caso, tagliare i pomodori e metterli nella pentola quando cio` che contiene non e` piu` troppo caldo, insieme al basilico. Una volta svuotate le teste, terminare la bisque frullando e filtrando il liquido ottenuto. Aprire le code dei crostacei e saltarli in padella con olio e aglio, sfumando con il cognac: far cuocere per qualche minuto.

Una volta cotte, estrarne le polpe eliminando il carapace. Scaldare dell’acqua e quando bolle salarla, di modo da poter buttare i Paccheri Mancini e farli cuocere per circa 13 minuti.
Scolarli e risottarli in saute` con la bisque, tenere il fuoco vivo, ma prestare attenzione a non bruciare niente. Aggiungere poi la polpa precedentemente flambata, qualche goccia di salsa di soia e, a piacere, del basilico e del prezzemolo. Saltare il tutto.

A questo punto ogni ingrediente e` pronto per l’impiattamento: sistemare i paccheri come meglio si ritiene, curando l’aspetto visivo ed estetico. Si puo`, per esempio, cercare una composizione come in foto: l’importante e` che quando viene servita, la preparazione sia ancora calda.

Segui il nostro canale Telegram con tutte le ricette dei grandi chef italiani.

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Cosi Com'è
Italmill
Agugiaro e Figna Le 5 Stagioni
Mulino Caputo

Cosi Com'è
Italmill
Agugiaro e Figna Le 5 Stagioni

Mulino Caputo
Molino Pavoni
Siggi