Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 13 aprile 2024  | aggiornato alle 05:22 | 104556 articoli pubblicati

Come la tecnologia può migliorare la qualità del lievito madre

Il lievito madre è fondamentale per molti prodotti da forno artigianali. Grazie alla tecnologia, come i fermalievitati, è possibile gestire la lievitazione in modo preciso, ottimizzando i processi produttivi

di Sal De Riso
Presidente AMPI
 
03 aprile 2024 | 05:00

Come la tecnologia può migliorare la qualità del lievito madre

Il lievito madre è fondamentale per molti prodotti da forno artigianali. Grazie alla tecnologia, come i fermalievitati, è possibile gestire la lievitazione in modo preciso, ottimizzando i processi produttivi

di Sal De Riso
Presidente AMPI
03 aprile 2024 | 05:00
 

Il lievito madre da rinfresco - fondamentale per creare grandi lievitati, prodotti da colazione, cornetti, pizze, focacce, pane - è un prodotto di tradizione che è diventato un simbolo che parla subito di artigianalità. Gli italiani ne sono i custodi, anche se tutto il mondo ultimamente ci sta guardando per imparare a farlo.

Come la tecnologia può migliorare la qualità del lievito madre

Il lievito madre da rinfresco, fondamentale per creare grandi lievitati

Lievito madre: la tecnologia e i fermalievitati ne migliorano la qualità

Un tempo ci si affidava all'esperienza del singolo pasticcere per stabilire la salute del proprio lievito madre, condizione imprescindibile per prodotti eccellenti: oggi un grande aiuto - in termini di risparmio di tempo e ore di lavoro - viene dalla tecnologia, che ha fatto passi da gigante per agevolare il lavoro in laboratorio, anche nel caso di un prodotto delicato come il lievito madre da rinfresco. È necessario poter contare su impastatrici con variatori di velocità, per trattare l'impasto con la corretta energia. Da tempo ci sono le celle di lievitazione, ma più evoluti ancora sono i fermalievita, che danno la possibilità di modulazione dei tempi di lievitazione del nostro lievito.

I fermalievita controllano la gestione della temperatura - calda e anche fredda - e dell'umidità permettendo di governare la lievitazione, mantenendo inalterata la qualità del prodotto. Il loro impiego riduce il lavoro notturno e permette di riorganizzare i processi produttivi del laboratorio, mantenendo gli impasti eccellenti. Avere la possibilità di settare una temperatura più bassa significa fermare la lievitazione fino a quando sarà il momento, ottenendo un prodotto maturo e pronto per la cottura secondo le proprie esigenze e i propri tempi, che variano da laboratorio a laboratorio. Un'opportunità di investimento da considerare, oggi resa fattibile dal sistema Industria 4.0 e dai crediti d'imposta sui beni tecnologici e strumentali. Le aziende che procurano le macchine organizzano corsi per usarle al meglio e utilizzare tutte le funzioni secondo i parametri desiderati.

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Italmill
Torresella
Siad

Italmill
Torresella
Siad

Onesti Group
Nomacorc Vinventions