Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 30 maggio 2024  | aggiornato alle 12:02 | 105494 articoli pubblicati

Roero
Salomon FoodWorld
Roero

L'arte dell'ospitalità: cosa rende un'accoglienza eccellente e come riconoscerla

Scegliere un ristorante eccellente non si basa solo sul cibo. L'esperienza dovrebbe includere un'accoglienza impeccabile, un servizio attento e premuroso, e un'atmosfera curata in ogni dettaglio. Un locale eccellente si distingue per l'empatia verso i clienti, la cura per i loro codici comportamentali e la creazione di un ambiente confortevole e rilassante

di Alberto Presutti
Maestro di Bon Ton dell’ospitalità
17 aprile 2024 | 08:30
L'arte dell'ospitalità: cosa rende un'accoglienza eccellente e come riconoscerla
L'arte dell'ospitalità: cosa rende un'accoglienza eccellente e come riconoscerla

L'arte dell'ospitalità: cosa rende un'accoglienza eccellente e come riconoscerla

Scegliere un ristorante eccellente non si basa solo sul cibo. L'esperienza dovrebbe includere un'accoglienza impeccabile, un servizio attento e premuroso, e un'atmosfera curata in ogni dettaglio. Un locale eccellente si distingue per l'empatia verso i clienti, la cura per i loro codici comportamentali e la creazione di un ambiente confortevole e rilassante

di Alberto Presutti
Maestro di Bon Ton dell’ospitalità
17 aprile 2024 | 08:30
 

Una rubrica dedicata ai Codici comportamentali, che riguardano cioè gli usi, i costumi, le tradizioni e le abitudini, anche nella ristorazione e nell'accoglienza. La rubrica è tenuta dal Maestro Alberto Presutti, uno dei più autorevoli esponenti di Bon Ton e Galataeo.

Ogni singolo individuo nel momento in cui sceglie di investire il proprio tempo e le proprie risorse economiche per godersi una buona convivialità in un locale usufruendo del servizio relativo, si pone delle domande che possono trovare risposta o dal passaparola secondo il criterio del "mangiare bene", della soddisfazione del palato o seguendo, in modo più ricercato, le indicazioni che i Social Network forniscono tramite recensioni e opinioni non sempre, però, obiettive, è da dirsi, certo e comunque tali da indurre ad una scelta.

Quali sono i criteri dirimenti per scegliere un locale?

Tra i benefici che il potenziale ospite ricerca, raramente, di primo acchito, vi è quello emozionale, espressione di un soddisfacimento che parte dalla qualità del servizio esplicandosi, primieramente, nell'eccellenza dell'accoglienza, nella ricchezza dei dettagli che un personale preparato e professionale consente di far percepire all'ospite, mettendolo, fin da subito, a proprio agio e in uno stato di benessere emozionale.

L'arte dell'ospitalità: cosa rende un'accoglienza eccellente e come riconoscerla

Occorre una cura attentissima ai Codici comportamentali dei clienti per evitare ogni distonia nel servizio

Certo, la qualità della cucina dovrà essere di altrettanta eccellenza, ma solo perché lo è la sala che tramite la presa della comanda induce l'ospite a scegliere anche secondo le necessità dello chef.

Quali caratteristiche ha un locale di eccellenza

Un locale che debba essere considerato eccellente dall'ospite, offre ben qualcosa in più di quanto, normalmente, è da attendersi, a iniziare dalla inusuale premura e empatia nei confronti dei commensali e, se in particolare stranieri, una cura attentissima ai loro Codici comportamentali per evitare ogni distonia nel servizio, tenuto conto anche di come vi siano popoli anche molto attenti, come gli asiatici, a superstizioni o dettagli che se sfuggono possono creare gravi missunderstanding, poi, poco rimediabili.

I Codici comportamentali, bon ton e galateo nella ristorazione

L'eccellenza è la cornice, il dettaglio è la sua perfezione: dalle tovaglie, ai serviti, al mobilio, alle sedie comode, all'illuminazione della sala e al suo ordine, alla pulizia non solo della sala ma, in modo particolare, delle toilette, alla temperatura, mai si soffrirà il caldo o il freddo, all'assenza di qualsivoglia odore che aleggi nell'aria. Quando si ha un servizio di eccellenza anche un piatto meno riuscito risulterà buono!.

Come educare l'ospite all'eccellenza?

Non vi è niente di peggio di deludere l'ospite nel proporre un buon cibo con un servizio sciatto e non attento, è il peggior messaggio che un locale può trasmettere. Occorre riportare l'ospite a scegliere l'eccellenza che parte dal servizio, per poter dire: "Torno in quel locale, perchè i camerieri sono dei veri professionisti dell'accoglienza e mi fanno sentire prezioso per loro!"

L'arte dell'ospitalità: cosa rende un'accoglienza eccellente e come riconoscerla

L’eccellenza è la cornice, il dettaglio è la sua perfezione

Il principio sarà sempre quello del servizio personalizzato, del saper conoscere e riconoscere l'ospite, dall'abituale al nuovo e generare, da subito, un rapporto con lui, tale da farlo sentire "meglio che a casa propria" da cui è uscito per passare del tempo e investire del proprio denaro, per stare, appunto, meglio.

Per contatti:
www.codiceospite.it
info@codiceospite.it

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Cosi Com'è
Elle & Vire
Sartori
Vini Alto Adige

Cosi Com'è
Elle & Vire
Sartori

Vini Alto Adige
Consorzio Tutela Aceto Balsamico Tradizionale di Modena
Di Marco