Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 24 febbraio 2024  | aggiornato alle 11:03 | 103374 articoli pubblicati

Olimpiadi di cucina di Stoccarda, medaglia d'argento per il Team Sicilia

La squadra ufficiale dell'Unione regionale cuochi siciliani ha conquistato il 2° posto nella prestigiosa competizione mondiale per il tavolo di cucina fredda con piatti realizzati utilizzando le eccellenze della Sicilia. Lo chef Benedetto Priolo, dell'Associazione di Palermo, ha vinto la medaglia d'Argento nella categoria Carving fruits and vegetables

di Antonio Iacona
07 febbraio 2024 | 11:39
Olimpiadi di cucina di Stoccarda, medaglia d'argento per il Team Sicilia
Olimpiadi di cucina di Stoccarda, medaglia d'argento per il Team Sicilia

Olimpiadi di cucina di Stoccarda, medaglia d'argento per il Team Sicilia

La squadra ufficiale dell'Unione regionale cuochi siciliani ha conquistato il 2° posto nella prestigiosa competizione mondiale per il tavolo di cucina fredda con piatti realizzati utilizzando le eccellenze della Sicilia. Lo chef Benedetto Priolo, dell'Associazione di Palermo, ha vinto la medaglia d'Argento nella categoria Carving fruits and vegetables

di Antonio Iacona
07 febbraio 2024 | 11:39
 

Una prestigiosa medaglia d'argento e gli apprezzamenti della giuria internazionale. Con questi trofei è rientrato da Stoccarda (Germania) in Italia il Culinary Team Sicilia, squadra ufficiale dell'Unione regionale cuochi siciliani, facente capo alla Federazione italiana cuochi, che il 3 febbraio ha gareggiato alle Olimpiadi di cucina Ika 2024, nella categoria Regional Culinary Art. Il team ha presentato il tavolo di cucina fredda con piatti realizzati utilizzando le eccellenze della Sicilia.

Olimpiadi di cucina di Stoccarda, medaglia d'argento per il Team Sicilia

Argento per il Culinary Team Sicilia alle Olimpiadi di Cucina di Stoccarda

Chi c'era nel team Unione regionale cuochi siciliani a Stoccarda

La delegazione istituzionale dell'Urcs era composta da Rosario Seidita, presidente, Mario Puccio, presidente dell'Associazione cuochi e pasticceri di Palermo, e Giuseppe Rinallo, presidente dell'Associazione cuochi di Enna. Il team, inoltre, era composto da: Liborio Bivona, team manager (Agrigento); Gaetano Scarcella, capitano (Palermo); Giovanni Saporito (Palermo); Carlo D'Amato (Palermo); Stella Silvestro (Trapani); Vincenzo Leanza (Enna); Angelo Calabria (Agrigento); Giampiero Ingrao (Palermo).

Olimpiadi di Cucina, il tavolo di cucina fredda dei cuochi siciliani

Come da regolamento, il tavolo di cucina fredda prevedeva la preparazione di 3 antipasti (di cui uno vegano), 4 finger food (2 caldi e 2 freddi, di cui uno vegano), un piatto festivo da buffet, un menu gastronomico da 5 portate, 4 friandises e 4 dessert al piatto.

Olimpiadi di cucina di Stoccarda, medaglia d'argento per il Team Sicilia

Il team ha presentato il tavolo di cucina fredda con piatti realizzati utilizzando le eccellenze della Sicilia

Le preparazioni virtualmente hanno richiamato tutti i posti più belli e affascinanti della Sicilia. Il programma di pasticceria, inoltre, è stato realizzato dai giovani pastry chef Stella Silvestro e Giampiero Ingrao. Molto apprezzato dalla giuria in particolare il pezzo che imitava una tazzina di cioccolato con un cappuccino al pistacchio di Raffadali e quello del Fiore Autunnale a base di cioccolato di Modica. L'altro programma del piatto da buffet per 8 persone (piatto festivo), realizzato dallo chef Giovanni Saporito, è stato molto apprezzato invece dai giudici per la tecnica di gelatinatura, la precisione e l'armonia nei colori che esprimevano i prodotti utilizzati: Gambero Rosso di Mazara, Pesce Spada e Salmone.

Olimpiadi di cucina di Stoccarda, medaglia d'argento per il Team Sicilia

Il tavolo di cucina fredda prevedeva la preparazione di 3 antipasti, 4 finger food, un piatto festivo da buffet, un menu gastronomico

Molto apprezzata dai giudici anche la parte del programma del menu gastronomico, realizzato con maestria dallo chef Gaetano Scarcella il quale, ispirandosi ad un percorso gastronomico del fine dining, ha realizzato un entrée a base di pesce con la seppia cotta a bassa temperatura su un terriccio alle alghe, ricreando in maniera suggestiva un ambiente marino, poi con un piatto ovo latto a base di uova di quaglia marmorizzato servito con cracker farcito di caki e ricotta, a seguire una zuppetta vegana con gnocchi di patata, barbabietola e cestino a base di ravanello e, per finire, filetto di maialino nero dei Nebrodi servito con un giardinetto di ortaggi. Infine, anche il programma dei Finger Food realizzati dallo chef Carlo D'Amato ha riscosso successo per la precisione ed un aspetto artistico molto invitante. Anche i finger sono stati realizzati con i prodotti del territorio: uno a base di lenticchie di Ustica, dunque interamente vegano, un altro che ricreava un panino con burger di manzo di razza modicana, un altro a base di scampi del Mediterraneo ed un altro a base di formaggio cremoso e papaya di coltivazione siciliana.

Benedetto Priolo, argento nei Carving fruits and vegetables

A collaborare con il team erano presenti gli chef Dario Arena, Guglielmo Asta, Giuseppe Morreale e Giovanna Panaccione. Nella stessa giornata del team ha gareggiato, come singolo, lo chef Benedetto Priolo, dell'Associazione di Palermo, che ha vinto la medaglia d'Argento nella categoria Carving fruits and vegetables (K1). Infine, anche una rappresentanza degli allievi di Ted Formazione era presente alle Olimpiadi, affiancando in cucina il Culinary Team Sicilia durante tutta la fase preparatoria della prestigiosa competizione, cogliendo la grande opportunità di vivere un importante momento formativo alle competizioni.

Sicilia, Regione europea della gastronomia 2025

«Sono molto emozionato ed orgoglioso per il grande risultato raggiunto dal Culinary Team Sicilia, frutto del grande impegno, sacrificio e professionalità che richiede una competizione prestigiosa come le Olimpiadi - ha detto il presidente di Urcs, Rosario Seidita - Essere inoltre presenti con il patrocinio della presidenza della Regione Siciliana ci ha dato ulteriori stimoli e motivazioni nel presentare il tavolo con le eccellenze della nostra Isola, appena nominata da Igcat “Regione europea della gastronomia 2025”, contribuendo a promuovere e valorizzare il brand Sicilia». «La grande determinazione di tutto il Team ha permesso questo risultato - ha aggiunto il team manager Bivona - Un gruppo meraviglioso che è cresciuto con la consapevolezza che può fare grandi cose».

Congratulazioni e apprezzamenti per il grande risultato e il lavoro svolto sono giunti dal presidente nazionale Fic, Rocco Cristiano Pozzulo, e da tutta la Dirigenza nazionale di Federazione italiana cuochi.

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


ROS
Horeca Expoforum
Italmill
Prugne della California

ROS
Horeca Expoforum
Italmill

Prugne della California
Roner
Ristorexpo