Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 24 aprile 2024  | aggiornato alle 10:24 | 104775 articoli pubblicati

Rational
Salomon FoodWorld
Salomon FoodWorld

A Marina di Carrara si elegge il miglior pasticciere d'Italia (e non solo)

Dal 3 al 6 marzo, i campionati nazionali organizzati dalla Fipgc: oltre al miglior pasticciere, in palio anche i titoli per la miglior colomba, di panificazione e degli artisti decoratori

 
26 febbraio 2024 | 16:16

A Marina di Carrara si elegge il miglior pasticciere d'Italia (e non solo)

Dal 3 al 6 marzo, i campionati nazionali organizzati dalla Fipgc: oltre al miglior pasticciere, in palio anche i titoli per la miglior colomba, di panificazione e degli artisti decoratori

26 febbraio 2024 | 16:16
 

Talento, tecnica e professionalità. Queste le tre caratteristiche fondamentali che contraddistinguono i tantissimi pasticcieri che si sfideranno al campionato nazionale di pasticceria, gelateria e cioccolateria in programma il 5 e il 6 marzo alla fiera Tirreno Ct a Marina di Carrara (Ms) e che risulteranno determinanti per la vittoria nelle varie competizioni. Sempre Marina di Carrara dal 3 al 6 marzo ospiterà anche altri tre campionati Italiani Fipgc: quello per la miglior colomba, il nazionale di panificazione e degli artisti decoratori.

A Marina di Carrara si elegge il miglior pasticciere d'Italia (e non solo)

Talento, tecnica e professionalità faranno al differenza al campionato nazionale di pasticceria, gelateria e cioccolateria

Chi sarà il miglior pasticciere d'Italia?

Ideato e organizzato dalla Federazione internazionale di pasticceria, gelateria e cioccolateria (Fipgc), il campionato ha l'obiettivo di assegnare il trofeo di migliore pasticciere d'Italia 2024 e formare la Nazionale, ovvero la squadra che rappresenterà l'Italia al prossimo Mondiale previsto nel 2025.

A Marina di Carrara si elegge il miglior pasticciere d'Italia (e non solo)

Il campionato ha l’obiettivo di assegnare il trofeo di migliore pasticciere d’Italia 2024

«Questa edizione vanta davvero una grandissima partecipazione, avremo tantissimi professionisti da ogni angolo d'Italia - afferma Matteo Cutolo, presidente Fipgc -: questo ci riempie di orgoglio perché vuol dire che l'intero settore dolciario è in crescita, che si ha voglia di imparare e mettersi in gioco, e sottolinea quanto sia importante la continua formazione e il confronto con gli altri esperti del settore».

Un campionato "da fiaba"

Una competizione emozionante in cui i maestri pasticcieri saranno messi a dura prova in una delle seguenti categorie a tema “Il mondo incantato delle fiabe”: scultura in pastigliaggio e monoporzione moderna, scultura in cioccolato e praline, scultura in zucchero e torta moderna. Tutti i partecipanti dovranno destreggiarsi tra abbinamenti originali di sapori, forme e colori, mettendo in pratica le proprie abilità tecniche e artistiche e dimostrare la profonda padronanza della chimica dell'alta pasticceria. Le sculture invece saranno delle vere e proprie opere d'arte realizzate con tutti ingredienti edibili e potranno raggiungere i 180 cm d'altezza.

A Marina di Carrara si elegge il miglior pasticciere d'Italia (e non solo)

I partecipanti dovranno destreggiarsi tra abbinamenti originali di sapori, forme e colori, mettendo in pratica le proprie abilità tecniche e artistiche

La giuria, composta dall'equipe eccellenza italiana ed equipe eccellenze internazionale Fipgc e tre professionisti esterni alla federazione, giudicherà l'innovazione, le difficoltà d'esecuzione, le tecniche utilizzate, l'abbinamento di gusti e ingredienti, la contrapposizione di caldo freddo, ma anche l'organizzazione del lavoro, la pulizia, l'ordine e i materiali informativi realizzati per presentare il proprio elaborato. Ai vincitori assoluti delle tre categorie l'arduo compito di rappresentare l'Italia nel world trophy of pastry, icecream and chocolate che si terrà nel 2025. La coppa, dunque, sarà solo l'inizio di un percorso tanto difficoltoso quanto entusiasmante.

Il campionato miglior colomba d'Italia

Il dolce per eccellenza simbolo della Pasqua sarà l'indiscusso protagonista di una manifestazione che vedrà sfidarsi i migliori interpreti italiani di questa specialità. Il 3 e il 4 marzo sfileranno ben oltre 100 colombe. I pasticcieri in gara dovranno presentare all'esigente giuria una variante classica - ovvero realizzata rispettando rigorosamente la ricetta originale con il solo inserimento di canditi d'arancia e copertura di glassa croccante - e/o una colomba innovativa, che non pone limiti alla creatività. Pertanto, qui è la fantasia a fare da padrona. Via libera a frutta esotica, creme di ogni tipo, cioccolato e chi più ne ha più ne metta.

A Marina di Carrara si elegge il miglior pasticciere d'Italia (e non solo)

I partecipanti dovranno presentare una variante classica e/o una innovativa

I dolci saranno valutati per il profumo, taglio, cottura, gusto, sofficità, lievitazione e naturalmente l'originalità per la colomba innovativa. La giuria sarà composta dall'Equipe Eccellenze Internazionali FIPGC, più due membri della Federazione che negli ultimi anni si sono distinti per i loro ottimi risultati professionali. 

Il campionato nazionale di panificazione

Miglior pane d'Italia cercasi. Quattro categorie e tantissimi maestri dell'arte bianca con le mani in pasta per realizzare il migliore pane d'Italia. Domenica 3 marzo i concorrenti dovranno cimentarsi in una delle seguenti specialità:

  • Pane tradizionale. Vale a dire realizzato solo ed esclusivamente con lievito madre e farina
  • Pane innovativo. Qui è l'estro del concorrente a essere premiato, più l'impasto è originale, più avrà possibilità di vincere il titolo. Salato o dolce non importa, l'importante è che gli ingredienti base siano lievito e farina.
  • Dolce da forno. Dolce realizzato con la cottura al forno di tutti gli ingredienti e che richiami la tradizione culinaria della regione di origine del concorrente. Non sono ammesse creme aggiunte dopo la cottura.
  • Pane artistico. La panificazione incontra l'arte. Soggetti di fantasia o realistici, il pane darà forma a sculture imponenti e straordinarie.

A Marina di Carrara si elegge il miglior pasticciere d'Italia (e non solo)

La giuria valuterà la qualità del prodotto, la difficoltà d’esecuzione, le tecniche, l’originalità

La giuria valuterà la qualità del prodotto, la difficoltà d'esecuzione, le tecniche, l'originalità ma anche la cura dei dettagli e l'efficacia comunicativa nel presentare i prodotti realizzati.

Il campionato nazionale artisti decoratori

Anche l'occhio vuole la sua parte. E qui è proprio l'estetica a guidare il campionato in scena dal 3 al 6 marzo con i migliori artisti nel panorama nazionale del settore della decorazione. I concorrenti dovranno esporre una torta decorata minuziosamente a tema “Il mondo incantato delle fiabe”, accompagnata da una torta da degustazione. Prenderanno dunque vita mondi fantastici di zucchero, composizioni floreali di cioccolato, animali e personaggi di cialde o altre dolcezze.

A Marina di Carrara si elegge il miglior pasticciere d'Italia (e non solo)

I concorrenti dovranno esporre una torta decorata minuziosamente a tema “Il mondo incantato delle fiabe”

L'estro degli artisti avrà una bella occasione di sfogo e gli spettatori bellezza per gli occhi. Chi riuscirà a conquistare la giuria, entrerà di diritto alla finale del Sugar Artist World Championship Fipgc che si terrà nel 2025.

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Brita
Senna
Julius Meiln
Mulino Caputo
Union Camere

Brita
Senna
Julius Meiln

Mulino Caputo
Prugne della California
Festival Brodetto 2024