Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 18 giugno 2024  | aggiornato alle 23:32 | 105944 articoli pubblicati

Elle & Vire
Siad
Siad

Vitaleta Gourmet, ristorante di charme con vista sulla Val d'Orcia

Sei tavoli, ognuno con un panorama mozzafiato, e la proposta di chef Cristiano Milighetti che propone una cucina della memoria in chiave fine dining. Questo è Vitaleta Gourmet a San Quirico d'Orcia

 
09 giugno 2024 | 21:30

Vitaleta Gourmet, ristorante di charme con vista sulla Val d'Orcia

Sei tavoli, ognuno con un panorama mozzafiato, e la proposta di chef Cristiano Milighetti che propone una cucina della memoria in chiave fine dining. Questo è Vitaleta Gourmet a San Quirico d'Orcia

09 giugno 2024 | 21:30
 

Tra i panorami iconici italiani ci sono, senza dubbio, le colline della Val d'Orcia. E tra loro c'è, senza dubbio, la Cappella della Madonna di Vitaleta. Ora, immaginate un posto in cui poter mangiare avvolti da questa natura senza tempo. È il ristorante gastronomico Vitaleta Gourmet, che ha da poco aperto le sue porte al pubblico. Situato al primo piano dell’antico casale, recentemente restaurato, collocato proprio accanto all’iconica Cappella della Madonna di Vitaleta.

Vitaleta Gourmet, ristorante di charme con vista sulla Val d'Orcia

Vitaleta Gourmet

Vitaleta Gourmet, ristorante in Val d'Orcia

Con soli sei tavoli, ognuno caratterizzato da uno spazio privato con vista privilegiata, è capitanato dallo chef Cristiano Milighetti, che propone una cucina della memoria in chiave fine dining, in bilico tra piatti della tradizione, ricordi e spunti creativi. Vitaleta Gourmet offre un’esperienza culinaria elegante e raffinata e propone piatti che celebrano appieno la cucina toscana, sfruttando le numerose le prelibatezze regionali (pici, fegatini toscani, tartufo nero della Val d’Orcia, aglione della Valdichiana, chianina, cipolla di Certaldo, pecorino di Pienza, miele toscano, Vin Santo…).

La pasta secca che viene servita nel ristorante è prodotta dal Mulino Valdorcia, situato a soli 4 km da Vitaleta Gourmet, con il grano senatore cappelli (biologico) che viene coltivato nei campi che circondano il ristorante. La pasta fresca, invece, viene prodotta con un mix di farine di Molino Giuliotti di Montepulciano, in aggiunta alla farina prodotta in proprio dal ristorante. Il grano senatore cappelli ma anche l’olio extravergine di oliva, i legumi e i cereali sono tutti biologici e autoprodotti.

Le erbe aromatiche e spontanee utilizzate da Vitaleta Gourmet sono di Il cavolo a merenda di Colle Val d’Elsa: vengono prodotte secondo la metodologia organica, nel pieno rispetto della natura e del consumatore, condividendo i cicli naturali e le tempistiche di Madre Natura e salvaguardando le peculiarità e la bio-diversità dei sementi.

I menu degustazione di Vitaleta Gourmet

Per la stagione primaverile, sono tre le tipologie di menu degustazione “Spring” a disposizione degli ospiti: il menu “La mi’ terra” (tre portate 100 euro oppure cinque portate 150 euro), il menu vegetariano “Dal campo” (tre portate 85 euro oppure cinque portate 120 euro) e il menu “Al giro con lo chef” (sette portate 180 euro). Tra i piatti in carta troviamo, per esempio, il Bottone di asparagi e ricotta di pecora Fattoria Pianporcino, fondo di verdure, trebbiano ed erbe spontanee o l’Uovo morbido, piselli, tartufo scorzone della Val d’Orcia e la Pralina di fegatini toscani, capperi, Vin Santo, il nostro olio e il Coniglio in porchetta, sedano rapa, bitter Santoni. E ancora: Risotto Carnaroli, ragù d’anatra, aglione della Valdichiana, rosmarino e Magnum di Pecorino di Pienza, fave e miele toscano e la Zuppa Inglese. Tutti i menu includono una selezione di pani fatti in casa e degustazione di olio di produzione propria, pre-dessert e piccola pasticceria.

Il piatto signature dello chef è rappresentato dagli sfiziosi Tortelli ripieni di formaggio guttus, mandorle, tartufo nero della Val d’Orcia, alchermes. Il formaggio guttus utilizzato per realizzare il piatto è quello di Antica Fattoria La Parrina: si tratta di un erborinato di pecora biologico dalle caratteristiche organolettiche uniche, di grande carattere (proprio come il territorio in cui viene prodotto, la Marremma), un formaggio speciale frutto di tecniche artigianali e della grande esperienza dei Mastri Casari, dal sapore forte e deciso, ben equilibrato tra la dolcezza del latte di pecora e le note piccanti e sapide della muffa blu. Un altro piatto emblema del ristorante è l’originale Barbabietola, nocciola, bloody mary e rucola selvatica, colorato e caratterizzato da un insieme di sapori insoliti ma molto ben bilanciati. Infine, un piatto a cui lo chef è particolarmente legato è la Guancia di chianina in dolce forte, patate e porri, cipolla di Certaldo, una preparazione di origine rinascimentale che prende spunto dalla tradizione toscana più antica, realizzata dallo chef in chiave contemporanea, con vino valdorciano e cioccolato. Il menu varia ogni 3-4 settimane in base all'arrivo della materia prima stagionale.

Vitaleta Gourmet
Località Vitaleta - 53027 San Quirico d'Orcia SI
Tel 05771700345

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Siad

NTfood
Rcr
Tecnoinox

Consorzio Tutela Aceto Balsamico Tradizionale di Modena
Prugne della California