Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 30 maggio 2024  | aggiornato alle 11:53 | 105491 articoli pubblicati

Roero
Salomon FoodWorld
Salomon FoodWorld

Il Pescatorio: primo “All day long” di pesce a Roma

Dopo quasi dieci anni, il Pescatorio diventa un innovativo format dedicato al pesce aperto tutto il giorno dalle 8:30 alle 22:30, offrendo servizi di alta qualità con cucina espressa in zona Portuense a Roma

 
14 aprile 2024 | 16:30

Il Pescatorio: primo “All day long” di pesce a Roma

Dopo quasi dieci anni, il Pescatorio diventa un innovativo format dedicato al pesce aperto tutto il giorno dalle 8:30 alle 22:30, offrendo servizi di alta qualità con cucina espressa in zona Portuense a Roma

14 aprile 2024 | 16:30
 

La reputazione del Pescatorio è quella di eccellenza nella selezione di prodotti ittici di alta qualità, sempre freschissimi e disponibili dall'alba al tramonto presso il banco della pescheria e della gastronomia. Da sempre, si distinguono per la capacità di trasformare il pescato fresco in delizie gastronomiche da gustare sul momento o da portare con sé. Oggi, segnano un punto di svolta: il Pescatorio diventa il primo ristorante di mare a Roma ad offrire servizio continuato, aperto dal martedì al sabato, dalle 8:30 alle 22:30.

Il Pescatorio: primo “All day long” di pesce a Roma

Ristorante Il Pescatorio a Roma

Si potrà scegliere tra pesce fresco o già preparato, e durante pranzo e cena godere del servizio di cucina espressa. Inoltre, dalle 15:00 fino alla chiusura, i clienti potranno deliziarsi con una selezione di assaggi dal banco gastronomico, il tutto in un'atmosfera perfetta per un aperitivo di classe.

La storia del Pescatorio 

Il Pescatorio è la storia di una coppia perfetta, che da quasi dieci anni a questa parte ha lavorato per dare un nuovo significato al concetto di cucina di mare. Loro sono Emanuele Smimmo e Simona Bontà, proprietari e anime del Pescatorio: lui seleziona la materia prima, lei la trasforma. “Io ci metto la mia provenienza, sono sardo di Sant’Antioco, una piccola isola di pescatori in cui praticamente sono cresciuto guardando le barche che tornavano dal mare”, racconta Emanuele. Simona è invece da sempre appassionata di cucina, ha lavorato in hotel cinque stelle e come personal chef, ma soprattutto ha sempre studiato, specializzandosi in particolare in cucina orientale.

Il Pescatorio: primo “All day long” di pesce a Roma

Simona Bontà e Emanuele Smimmo, proprietari del Pescatorio

Sono queste le conoscenze che ha applicato al mondo del mare, rispondendo inizialmente a un’esigenza: come valorizzare il prodotto freschissimo che arrivava sul banco della pescheria? La risposta iniziale è stata la gastronomia, ma col tempo l’offerta del Pescatorio si è arricchita, anche con la possibilità di allargare gli spazi. “Abbiamo iniziato ad avere qualche tavolino su una pedana davanti al locale e a fare cucina espressa, poi abbiamo preso coraggio e abbiamo annesso un locale accanto, arrivando a 150 metri quadrati e una quarantina di coperti”, racconta Simona. A questo si aggiunge la proposta dello spin-off Pescatorio street food, in un locale dedicato in via Portuense, dove i prodotti del mare sono trasformati per diventare sfizi dai panini ai fritti di mare da mangiare in piedi, seduti al tavolo, a portar via o comodamente a casa con il servizio delivery.

Il Pescatorio oggi: le 4 anime

Dalla Pescheria

Dalla mattina alle 8:30 e fino alle 20, si può fare la spesa dal banco pescheria, dove campeggia il pesce che arriva freschissimo, specialmente dalle marinerie del Lazio e dell’Argentario. A questo si aggiunge la carta delle ostriche, selezionate sia in Francia che in Italia, per cui il Pescatorio si è fatto conoscere dagli appassionati: “Ricerchiamo i migliori prodotti, in Italia ci serviamo in Sardegna, in Puglia e nel Polesine” afferma Emanuele.

Dalla gastronomia

Ma il volto odierno del Pescatorio è quello di un format “all day long” dinamico e divertente, che permette di sperimentare ogni volta un piatto diverso, in base alle consegne. Di pari passo con il banco pescheria, infatti, funziona quello gastronomia, dove si può “pescare” un piatto per mangiarlo sul posto o portarlo a casa (entro le 20).

Fra i best seller, i crudi come l’orata con lo zenzero; il sashimi di tonno con emulsione di olio extravergine, salsa di soia chiara e semi di sesamo tostati, il baccalà in umido o mantecato, il cous cous di pesce cucinato secondo la vera ricetta siciliana, che Emanuele e Simona sono andati a imparare direttamente sul posto. “Il nostro cous cous non è un precotto, ma segue la tradizione siciliana di incocciare la semola”.Sempre dal banco gastronomia arrivano gli assaggi pensati per l’ora dell’aperitivo, che prevede un range di tempo più dilatato del solito, con la possibilità di ordinare un calice e un tris di assaggi di mare dalle 15 alle 20.

Dalla Dispensa

Salumeria e macelleria di mare sono una specializzazione del Pescatorio, che negli ultimi anni ha aggiunto questo servizio alla sua proposta. “C’è voluta tanta sperimentazione e siamo stati fra i primi a farlo a Roma. Oggi abbiamo un bel tagliere di salumi di mare che spazia dal prosciutto di tonno, alla mortadella di ricciola, dal lardo di seppia alla coppa di leccia”, aggiunge Emanuele.

Stessa cura anche nella scelta dei vini, che conta dalle 60 alle 80 etichette, con una predilezione per i piccoli produttori. Naturali, ma non eccessivamente, come dice Emanuele, “A noi interessa che facciano un buon prodotto”.

Dalla Cucina

All’ora di pranzo, dalle 12 alle 15, si aggiunge il servizio espresso della cucina, con i primi di mare con il guazzetto del giorno, la frittura che si compone dei pesci che si consegnano alla mattina, nonché la possibilità di ordinare un “pesce intero”, secondo la regola “oggi decide il mare”: un secondo di pesce cucinato alla griglia, oppure in guazzetto o all’acqua pazza. La sera, infine, va in scena il momento della cena (dalle 19 alle 22:30). Anche in questo caso “regna” la proposta in lavagna, che cambia a seconda del pescato con qualche fuori menu in più tra crudi e carpacci. Alla lista del pranzo si aggiunge il primo dello chef, il primo della tradizione e una selezione di contorni vegetali di accompagnamento.

Il Pescatorio
Via Virginia Agnelli 91/93 - 00151 Roma
Tel 06 6449 4787

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Fonte Margherita
Molino Spadoni
Siad

Fonte Margherita
Molino Spadoni

Siad
Agugiaro e Figna Le 5 Stagioni
Bergader