Rotari
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 29 febbraio 2020 | aggiornato alle 13:22| 63731 articoli in archivio
di Antonio Iacona
Antonio Iacona
Antonio Iacona
di Antonio Iacona

I piatti amati da Montalbano
al ristorante “Casa & Putia”

I piatti amati da Montalbano 
al ristorante “Casa & Putia”
I piatti amati da Montalbano al ristorante “Casa & Putia”
Pubblicato il 24 dicembre 2019 | 15:36

Il locale messinese racconta la Sicilia a tavola, legando le proposte culinarie alle tradizioni, anche attraverso cene a tema con i piatti diventati famosi grazie ai romanzi di Camilleri.

Alla serata-evento sembrava mancasse solo lui, il commissario Salvo Montalbano, e a dire il vero per qualche istante abbiamo avuto l’impressione che fosse accomodato in qualche tavolo, silenzioso come sempre quando è intento a mangiare, deliziandosi per quelle ricette che gli fanno vivere appieno la sua Sicilia, tanto accuratamente descritta dal suo autore, Andrea Camilleri.

“A cena con Montalbano”, lo scorso 12 dicembre (I piatti amati da Montalbano al ristorante Casa & Putia)
“A cena con Montalbano”, lo scorso 12 dicembre

Certamente possiamo parlare di emozioni cultural-gastronomiche raccontando del menu proposto dall’appuntamento “A cena con Montalbano”, lo scorso 12 dicembre a Messina. Scenografia della “fiction” culinaria, il ristorante Casa & Putia, che da circa tre anni delizia messinesi e non con la proposta di una cucina vera, genuina, legata non solo al territorio peloritano ma dettata dal “km giusto” più che dal “km zero”. La scelta di raccontare la Sicilia a tavola, legando le proposte culinarie alle tradizioni, ai territori non solo messinesi ma di tutta l’isola, e di offrire il meglio delle materie prime, è stata premiata negli anni con la presenza del ristorante nel progetto dell’Alleanza tra i Cuochi e i Presìdi Slow Food, sottolineando così l’importanza della biodiversità e dei saperi produttivi tradizionali e stimolando l’utilizzo di un cibo buono, genuino, naturale, pulito e giusto.

La titolare Adriana Sirone e il marito Nino Mostaccio nella vita hanno studiato per fare altro - naturalista lei, fisico lui - ma il grande amore per la cucina li ha accomunati da sempre, tanto che oggi Adriana fa solo la ristoratrice, con la passione di una adolescente. «Facciamo molta ricerca sulla tradizione regionale non solo messinese - ci spiega l’ex insegnante laureata in Scienze naturali - e ricerca sul prodotto del territorio, sulle materie prime, esaltate nei piatti con ricette semplici, in cui il prodotto è il vero protagonista, nonostante il colto supporto della letteratura. Gli appuntamenti con Montalbano non sono nuovi per noi e li abbiamo riproposti rispettando la stagionalità dei prodotti. Ecco, dunque, ad esempio, la caponata di mele e non di melanzane, mentre per l’abbinamento con il vino ci siamo affidati alla cantina messinese Le Casematte».

Filetto di palamita affumicato con verdura selvatica e pomodorino seccagno in acqua e sale di Trapani (I piatti amati da Montalbano al ristorante Casa & Putia)
Filetto di palamita affumicato con verdura selvatica e pomodorino seccagno in acqua e sale di Trapani

La serata, in effetti, è stata tutta un crescendo di sensazioni forti, senza interruzioni pubblicitarie come avviene per la fiction di RaiUno. Abbiamo cominciato con gli antipasti: “Caponata di mele e koftas di acciughe”, tratta da La gita a Tindari (Sellerio 2000), accompagnata dal vino Peloro bianco (grillo 65%, carricante 35%); “Arancino all’eoliana su crema di patate allo zafferano e cucunci”, da Gli arancini di Montalbano (Mondadori 1999); “Pane ai cereali, burro artigianale, costardelle sotto sale di Trapani, bietole saltate in padella”, da La pista di sabbia (Sellerio 2007), abbinati invece a Rosematte (nerello mascalese 100%).

Come primo le “Busiate al ragù di ricciola con pinoli, uva sultanina ‘agghia e muddrica’”, da L’età del dubbio (Sellerio 2008), con il vino Peloro rosso (nerello mascalese 70%, nocera 30%); mentre per secondo il “Filetto di palamita affumicato con verdura selvatica e pomodorino seccagno in acqua e sale di Trapani”, tratto da La pista di sabbia (Sellerio 2007), con Faro Doc (nerello mascalese 55%, nerello cappuccio 25%, nocera 10%, nero d’avola 10%).

Il dessert, infine, ha visto conquistare i commensali con il “Cannolo di ricotta con confettura di pomodoro verde e limone”, da Il campo del vasaio (Sellerio 2008), abbinato all’Aranciamaro, selezione da La Sicilia in Dispensa.

La sala del ristorante Casa & Putia (I piatti amati da Montalbano al ristorante Casa & Putia)
La sala del ristorante Casa & Putia

Prima di Casa & Putia, Adriana e Nino gestivano un altro locale e nell’ultimo decennio si sono alternate cene a tema, non solo su Montalbano: veri e propri focus, come quello dedicato al pesce azzurro e a Giovanni Verga; o gli appuntamenti natalizi all’insegna del Gattopardo; o ancora le numerose cene dedicate alla cucina derivante dalle tante dominazioni che si sono susseguite nell’isola per secoli. Dopo avere cambiato diversi chef negli anni, quello attuale è Vincenzo Saia, che si è formato vendendo prima frutta, poi pesce, e conoscendo dunque da molto vicino le materie prime e che oggi ha sposato in pieno la filosofia di Casa & Putia.

«Ci piace parlare di km giusto più che di km zero. Cioè facciamo anche qualche km in più, in lungo e in largo per la Sicilia, se questo significa recuperare e riproporre nei piatti prodotti e materie prime che meritano», sottolinea Nino Mostaccio. Il progetto del locale negli anni ha fatto crescere anche un’altra proposta, quella de La Sicilia in Dispensa, con una linea di prodotti che vengono proprio proposti nei piatti e che la clientela può acquistare anche direttamente al ristorante. «Tra le soddisfazioni più grandi - conclude Mostaccio - vi è quella di gente che, ormai affezionata, confessa di risentire nei nostri piatti gli aromi e i sapori della propria infanzia, di quando assaggiava certe pietanze in famiglia. Proprio quello che volevamo: farli sentire in famiglia, con un cibo evocativo di emozioni!».

Foto: La Cook Agency - Giovanni Federico

Per informazioni: www.casaeputiaristorante.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


ristorante pizzeria restaurant commissario Montalbano cucina siciliana Messina cena a tema a cena con Montalbano Casa e Putia Salvo Montalbano Andrea Camilleri Adriana Sirone Nino Mostaccio Vincenzo Saia

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®