Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 26 maggio 2024  | aggiornato alle 13:08 | 105409 articoli pubblicati

Roero
Salomon FoodWorld
Roero

Campionato mondiale della pizza: quella più sostenibile è di Giulia Vicini

Doppia vittoria di Vicini, della pizzeria Giuly Pizza a Castelli Calepio: vince per la Pizza Classica e il titolo di Pizzaiolo per il Cambiamento. Premio Pizza Agent al team di Andrea Sartori, Roberto Zabeo, Nicola Minuzzo. Una viva partecipazione è stata registrata inoltre alle degustazioni condotte dai pizzaioli della community Le 5 Stagioni

13 aprile 2024 | 11:43
Campionato mondiale della pizza: quella più sostenibile è di Giulia Vicini
Campionato mondiale della pizza: quella più sostenibile è di Giulia Vicini

Campionato mondiale della pizza: quella più sostenibile è di Giulia Vicini

Doppia vittoria di Vicini, della pizzeria Giuly Pizza a Castelli Calepio: vince per la Pizza Classica e il titolo di Pizzaiolo per il Cambiamento. Premio Pizza Agent al team di Andrea Sartori, Roberto Zabeo, Nicola Minuzzo. Una viva partecipazione è stata registrata inoltre alle degustazioni condotte dai pizzaioli della community Le 5 Stagioni

13 aprile 2024 | 11:43
 

Conclusa la 31ª edizione del Campionato mondiale della pizza, dove Le 5 Stagioni di Agugiaro & Figna, main partner della manifestazione sin dalla sua prima edizione, si conferma ancora una volta protagonista. Doppia vittoria per Giulia Vicini, della pizzeria Giuly Pizza a Castelli Calepio (Bg) vincitrice della competizione Pizza Classica e del titolo di Pizzaiolo per il Cambiamento per aver realizzato la pizza più sostenibile, mentre il Premio Pizza Agent è andato al team di Andrea Sartori, Roberto Zabeo, Nicola Minuzzo.

Campionato mondiale della pizza: quella più sostenibile è di Giulia Vicini

Conclusa la 31ª edizione del Campionato mondiale della pizza

Che cosa è il Premio pizzaiolo per il cambiamento

Per il secondo anno consecutivo nell’ambito del campionato è andato, infatti, in scena il Premio Pizzaiolo per il Cambiamento, nato da un’intuizione del gruppo molitorio Agugiaro & Figna e dedicato al pizzaiolo che si è maggiormente distinto nell’adozione di pratiche sostenibili nella scelta degli ingredienti e nelle fasi di preparazione della pizza.

Il Premio per il Pizzaiolo del Cambiamento, che ha ricevuto anche il patrocinio della Green Week, è figlio di un percorso più ampio intrapreso da Agugiaro & Figna che prende il nome di “Un Sacco di Cambiamento” a sostegno del lavoro dei pizzaioli. Si tratta di un ciclo di incontri riservati ai professionisti della ristorazione per stimolare una crescita sostenibile dal punto di vista ambientale, sociale, culturale ed economico tramite azioni concrete. Attorno a questa sfida ha preso vita negli anni una vera e propria community di pizzaioli per il cambiamento, che si sono fatti portavoce di una visione nuova che traccia la strada a una ristorazione consapevole.

Novità 2024: il Premio Agent dedicato agli agenti di vendita

Novità di quest’anno è stato il Premio Agent dedicato agli agenti di vendita della linea Le 5 Stagioni, che ha visto 24 squadre composte da distributori provenienti da ogni regione italiana sfidarsi in una competizione sulla pizza classica. Ogni team è stato supportato da un coach pizzaiolo. Ha vinto il premio il team Marchi composto da Andrea Sartori, Roberto Zabeo, Nicola Minuzzo che si è aggiudicato un viaggio a Las Vegas in occasione di Pizza Expo 2025.

Campionato mondiale della pizza: quella più sostenibile è di Giulia Vicini

Premio Pizza Agent è andato al team di Andrea Sartori, Roberto Zabeo, Nicola Minuzzo

A fine manifestazione, una sorpresa finale attenderà gli altri concorrenti del Premio Agent: il team che avrà ricevuto più like alle foto postate sulla pagina Instagram de Le 5 Stagioni, volerà a Las Vegas con il team vincitore.

Le 5 Stagioni di Agugiaro & Figna

«Ancora una volta siamo stati main partner del Campionato Mondiale della Pizza con il nostro brand Le 5 Stagioni - ha affermato Riccardo Agugiaro, amministratore delegato di Agugiaro & Figna - Nel corso degli anni abbiamo supportato i pizzaioli nella loro evoluzione professionale, avviando insieme percorsi di crescita incentrati sulla sostenibilità. In questo senso, il Premio Pizzaiolo per il Cambiamento sta diventando un riconoscimento sempre più ambito nel settore pizzeria mostrando come eccellenza e sostenibilità possano andare di pari passo in una nuova visione di fare impresa. Quest’anno però abbiamo deciso di introdurre anche un premio dedicato ai distributori, che hanno un ruolo fondamentale nella promozione dei nostri valori».

Una viva partecipazione è stata registrata inoltre alle degustazioni condotte dai pizzaioli della community Le 5 Stagioni che hanno portato in fiera nuovi stimoli nell’intento di sensibilizzare i futuri professionisti ai temi caldi del settore pizzeria. Tra questi, Ciccio Vitiello, Stefano Canosci, Nino Pannella, Vincenzo Mansi, Pasquale Petrillo.

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Fonte Margherita
Comavicola
Siad
Brita

Fonte Margherita
Comavicola
Siad

Brita
Agugiaro e Figna Le 5 Stagioni
Consorzio Barbera Asti