Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 30 maggio 2024  | aggiornato alle 11:58 | 105493 articoli pubblicati

Roero
Salomon FoodWorld
Salomon FoodWorld

Vini italiani, è boom degli autoctoni: il Cerasuolo d'Abruzzo in testa

I vini autoctoni conquistano il palato degli italiani, con un +3,3% nelle vendite rispetto al 2023. In testa alla classifica il Cerasuolo d'Abruzzo (+19,7%), seguito da Grillo (+12,2%) e Pecorino (+12%) [...]

15 aprile 2024 | 15:41
 

Vini italiani, è boom degli autoctoni: il Cerasuolo d'Abruzzo in testa

I vini autoctoni conquistano il palato degli italiani, con un +3,3% nelle vendite rispetto al 2023. In testa alla classifica il Cerasuolo d'Abruzzo (+19,7%), seguito da Grillo (+12,2%) e Pecorino (+12%) [...]

15 aprile 2024 | 15:41
 

Sono i vini autoctoni a fare segnare i maggiori incrementi delle vendite, dal Cerasuolo abruzzese al Nebbiolo piemontese, a conferma di una scelta sempre più territoriale nei gusti degli italiani. Dati che emergono dall'analisi della Coldiretti che nel proprio stand al Vinitaly ha esposto la top ten delle bottiglie che in Italia sono cresciute maggiormente nei consumi, sulla base dei dati Circana. In vetta si piazza per la prima volta un vino rosato, il Cerasuolo d'Abruzzo, con un vero e proprio boom in volume del 19,7% che conferma la crescita dei rosé nelle preferenze degli italiani. Al secondo posto troviamo il Grillo di Sicilia (+12,2%) che precede di poco il Pecorino, tipico di Marche e Abruzzo (+12%).

Vini italiani è boom degli autoctoni: il Cerasuolo d'Abruzzo in testa

Vini italiani: boom degli autoctoni, Cerasuolo d'Abruzzo in testa

In quarta posizione La Lugana di Lombardia e Veneto (+9,5%), poi la Ribolla friuliana (+8%), davanti all'Orvieto da Lazio e Umbria (+7,6%) e al Friuliano (+7,2%). All'ottavo posto c'è il primo vino rosso della classifica, il Primitivo della Puglia (+5,2%), seguito da Valpolicella Ripasso (+4,6%) del Veneto e dal Nebbiolo (+4,2%) caratteristico del Piemonte ma anche della Lombardia. L'aumento delle vendite dei vini autoctoni è in netta controtendenza rispetto all'andamento complessivo delle vendite di vino che nel 2023 hanno fatto registrare un calo in volume del 3,3%. Il segnale del fatto che il futuro del Vigneto Italia dipende dalla capacità di promuovere e tutelare le distintività territoriali.

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       
LE ALTRE NOTIZIE FLASH
Loading...


Vini Alto Adige
Torresella
Fonte Margherita
Molino Grassi

Vini Alto Adige
Torresella
Fonte Margherita

Molino Grassi
Bergader
Longarone Fiere