Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 13 aprile 2024  | aggiornato alle 05:29 | 104556 articoli pubblicati

Salvatore Lioniello è stato selezionato per la tappa milanese di “Di Pizza”

Il noto “Pizzaiolo con il Cappello”, creatore della “diversamente napoletana” ha presentato la sua “Nerano”, un modo alternativo di concepire la classica pizza napoletana [...]

26 marzo 2024 | 18:57
 

Salvatore Lioniello è stato selezionato per la tappa milanese di “Di Pizza”

Il noto “Pizzaiolo con il Cappello”, creatore della “diversamente napoletana” ha presentato la sua “Nerano”, un modo alternativo di concepire la classica pizza napoletana [...]

26 marzo 2024 | 18:57
 

Salvatore Lioniello ha conquistato la giuria di “Di Pizza”, rientrando tra i “Magnifici 7+7” di Milano. Il noto “Pizzaiolo con il Cappello”, creatore della “diversamente napoletana” ha presentato la sua “Nerano”, un modo alternativo di concepire la classica pizza napoletana. L'impasto è maggiormente leggero e arioso, fermentato a lungo e condito con ingredienti di alta qualità. La pizzeria a Milano è stata aperta nell'ottobre 2023 ed è diventata rapidamente un luogo popolare della città per gli amanti della pizza.

Lioniello

Salvatore Lioniello (a destra), vincitore di Di Pizza

Il tour itinerante “Di Pizza”, organizzato da Dissapore e Garage Pizza, alla scoperta delle migliori pizzerie d'Italia è partito ieri da Milano e percorrerà diverse regioni. Per ogni tappa vengono selezionate, dopo un'attenta attività di studio e analisi, sette pizzerie e sette catene artigianali che rappresentano al meglio il loro concetto di pizza, legato al proprio territorio di appartenenza. Nella serata di ieri le sette pizzerie meneghine premiate sono state: Amunì, Biga, Confine - Pizza e Cantina, Dry Milano, Giolina, Glory POP, La Pizza Popolare, Marghe, Modus, Mozzafiato, Piz, Pizzeria Da Lioniello, Santa Margherita. Per la categoria “le magnifiche sette catene artigianali” di Milano sono state segnalate: Assaje, Berberè, Capuano's, Da Zero, Lievità, Peperino, Pizzium.

Ogni pizzeria si è distinta per la sua filosofia, l'utilizzo di ingredienti di alta qualità e la maestria nella preparazione della pizza. I vincitori della tappa milanese saranno poi, protagonisti di un evento dove si confronteranno con una giuria di esperti, giornalisti e food blogger. Verranno, poi, inseriti in una guida che potrà essere consultata tra le pagine di Dissapore e di Garage Pizza. Un'occasione per valorizzare, far conoscere e crescere la cultura gastronomica italiana attraverso la pizza.

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       
LE ALTRE NOTIZIE FLASH
Loading...


Consorzio Barbera Asti
Senna
Delyce
Di Marco

Consorzio Barbera Asti
Senna
Delyce

Di Marco
Siggi