Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 24 febbraio 2024  | aggiornato alle 09:42 | 103371 articoli pubblicati

Antonio Mundo è il nuovo chef del Valentino Vintage Restaurant

Il nuovo menu basato sui principi di mediterraneità e sostenibilità annovera tra le proprie pietanze numerose portate a base di pasta fresca, carne e pesce, tutti prodotti che lo chef ben conosce in virtù dell'esperienza [...]

12 febbraio 2024 | 17:12
 

Antonio Mundo è il nuovo chef del Valentino Vintage Restaurant

Il nuovo menu basato sui principi di mediterraneità e sostenibilità annovera tra le proprie pietanze numerose portate a base di pasta fresca, carne e pesce, tutti prodotti che lo chef ben conosce in virtù dell'esperienza [...]

12 febbraio 2024 | 17:12
 

Dopo un lungo percorso attraverso le cucine di varie regioni italiane, tra Roma, Sardegna e Lombardia, Antonio Mundo fa finalmente tappa al Valentino Vintage Restaurant con un'idea fresca e appassionante: un nuovo menu che celebra la ricca tradizione culinaria mediterranea. Ma c'è di più dietro le creazioni di Antonio. Il suo impegno per una cucina sostenibile e priva di sprechi è una pietra angolare della sua visione culinaria. Questo si traduce non solo nella scelta accurata degli ingredienti, utilizzati in varie preparazioni per massimizzare la loro resa, ma anche nella gestione oculata del costo del cibo, garantendo un approvvigionamento responsabile delle materie prime.

Antonio Mundo è il nuovo chef del Valentino Vintage Restaurant

Antonio Mundo è il nuovo chef del Valentino Vintage Restaurant

Il risultato è un menu che delizia non solo il palato, ma anche la coscienza, offrendo piatti che esaltano i sapori della tradizione mediterranea in armonia con una filosofia gastronomica rispettosa dell'ambiente e delle risorse. La rinnovata offerta culinaria del Valentino Vintage Restaurant sarà quindi incentrata sul pieno rispetto dell'identità mediterranea della cucina italiana e sul vecchio detto che «in cucina non si butta via niente». E Antonio Mundo può dirsi maestro della cucina sostenibile, tanto da averci dedicato un libro intitolato “Ristorazione Zero Sprechi”, vero e proprio manuale per comprendere le dinamiche alla base di una funzionale gestione di un'azienda ristorativa che vuole ottimizzare il proprio impatto ambientale sul nostro ecosistema.

Il menu di Antonio Mundo al Valentino Vintage Restaurant 

Il nuovo menu basato sui principi di mediterraneità e sostenibilità annovera tra le proprie pietanze numerose portate a base di pasta fresca, carne e pesce, tutti prodotti che lo chef ben conosce in virtù dell'esperienza acquisita. Si parte quindi da antipasti quali cardoncello piastrato in crema d'aglio, passando per primi piatti come calamarata in crema di ‘nduja, scampetti spadellati e burrata sfilacciata e tagliolino in carbonara di mare. Tra i secondi spiccano invece la ventresca di tonno laccata con fondo bruno o il carré di agnello con chips di cavolo nero e carote. Nasce così la nuova offerte culinaria del Valentino Vintage Restaurant ad opera di Chef Antonio Mundo, per un menu mediterraneo tutto da gustare in una location elegante tra portate gustose e raffinate, ma con un'attenzione alla sostenibilità, perché qui, proprio come in natura, «nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma».

Chi è Antonio Mundo, il nuovo chef del Valentino Vintage Restaurant

Nato nel 1988 in un comune in provincia di Cosenza, chef Antonio Mundo si caratterizza per una cucina “zero waste” dalla forte impronta mediterranea con richiami alla tradizione cosentina e romana. Antonio Mundo ha infatti viaggiato molto in Italia durante le sue numerose esperienze lavorative e proprio per questo motivo è entrato in contatto con le specialità culinarie di diverse regioni italiane. Ha lavorato a Roma per otto anni in qualità di sous-chef presso “Ristorante Fortunato al Pantheon” e poi chef-gastronomo presso “Enoteca da Fortunato”.

Antonio Mundo si è poi mosso in tutta la Lombardia, lavorando sai come chef di cucina al “The Grace Club Milano” sia come chef poissonier presso “Ristorante Limone”, sempre nel capoluogo meneghino. A queste professioni, seguono esperienze in qualità di chef privato e chef pasta maker, senza però dimenticare le collaborazioni in show-cooking, le consulenze ristorative in ristoranti e hotel di lusso e le attività didattiche presso istituti professionali e accademie ad hoc. Parlando di Antonio Mundo non si sta menzionando quindi un semplice esperto di cucina, ma anche di un giovane imprenditore, che dal 2023 gestisce il “Ristorante Lounge Bar lo Strangolato” presso l'Isola della Maddalena in Sardegna, locale in cui opera in qualità di restaurant manager e chef.

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       
LE ALTRE NOTIZIE FLASH
Loading...


Agugiaro e Figna Le 5 Stagioni
Italmill
Delyce
Tirreno CT

Agugiaro e Figna Le 5 Stagioni
Italmill
Delyce

Tirreno CT
Siggi
Siad