Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 19 maggio 2024  | aggiornato alle 01:49 | 105271 articoli pubblicati

Roero
Salomon FoodWorld
Salomon FoodWorld

Struncatura: la pasta made in Calabria ricca di gusto e tradizione

Simile agli spaghettoni, è un piatto tipico della cucina povera. Originaria della zona di Gioia Tauro, la pasta in antichità veniva realizzata con i residui della farina e della crusca della molitura del grano [...]

08 maggio 2024 | 11:09
 

Struncatura: la pasta made in Calabria ricca di gusto e tradizione

Simile agli spaghettoni, è un piatto tipico della cucina povera. Originaria della zona di Gioia Tauro, la pasta in antichità veniva realizzata con i residui della farina e della crusca della molitura del grano [...]

08 maggio 2024 | 11:09
 

La Struncatura è una pasta originaria della zona di Gioia Tauro e nei tempi antichi veniva realizzata con i residui della farina e della crusca della molitura del grano. Oggi, invece, viene prodotta con semola di grano duro e acqua. Di forma simile agli spaghettoni, è un piatto tipico della cucina povera. La parte del leone la fa il condimento, che viene declinato in moltissime versioni. Ogni famiglia in pratica ne ha uno diverso, negli ingredienti e nelle proporzioni. Base comune è la cottura della pasta che deve essere fatta in acqua non salata perché il condimento ne contiene a sufficienza.

Struncatura

La Struncatura

La preparazione è semplicissima: in una padella si mettono olio evo, uno/due spicchi d'aglio spezzettati, una manciata di capperi sottosale sciacquati, un peperoncino fresco, 8/10 filetti d'acciughe sottosale ben sciacquati (in alternativa la semplice pasta d'acciughe), una manciata abbondante di olive nere denocciolate e qualche pomodorino tagliato a pezzi. Fare cuocere aggiungendo, se necessario, un mestolino d'acqua. Intanto mettere a cuocere in abbondante acqua non  salata la struncatura (60/70 grammi a persona sono sufficienti) per 7/8 minuti. Scolarla e aggiungerla al condimento in padella. Condire ulteriormente con pecorino grattugiato oppure pangrattato o mollica di pane tostata e decorare con prezzemolo grattugiato.

Di Paola Scarsi

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       
LE ALTRE NOTIZIE FLASH
Loading...


Schar
Bergader
Siggi
Senna

Schar
Bergader
Siggi

Senna
Festival Brodetto 2024
Molino Pasini