Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 29 maggio 2024 | aggiornato alle 20:35| 105484 articoli in archivio

negli emirati

Gulfood, la cucina italiana in vetrina a Dubai grazie ad Euro-Toques

Con il suo presidente Enrico Derflingher, l'associazione è stata protagonista assoluta durante Gulfood, la fiera internazionale dedicata al food & beverage negli Emirati Arabi Uniti, nel padiglione Italia

27 febbraio 2024 | 17:41

Il noto chef e presidente di Euro-Toques Italia, Enrico Derflingher ha partecipato con grande successo alla 28esima edizione di Gulfood, la fiera internazionale dedicata al food & beverage, svoltasi dal 19 al 23 di febbraio. L'evento ha rappresentato un'opportunità straordinaria per mettere in mostra l'innovazione e la sostenibilità nel settore gastronomico, con un'attenzione particolare al concetto di zero waste.

Gulfood, la cucina italiana in vetrina a Dubai grazie ad Euro-Toques

Enrico Derflingher, presidente di Euro-Toques Italia, protagonista a Dubai

Con oltre 130mila partecipanti provenienti da 125 paesi, Gulfood ha confermato il suo status come la fiera del comparto alimentare più grande al mondo, offrendo un palcoscenico globale per l'incontro tra professionisti, aziende (5.200 totali, di cui oltre 200 quelle del Belpaese) e acquirenti.

Derflingher (Euro-Toques) ha inaugurato il padiglione Italia a Gulfood

Enrico Derflingher ha avuto l'onore di inaugurare il padiglione Italia in fiera, con la presenza dell'Ambasciatore italiano a Abu Dhabi, Lorenzo Fanara, e del presidente dell'Ice, Matteo Zoppas. Questo evento ha sottolineato l'importanza della partecipazione italiana a una manifestazione di così grande rilevanza internazionale. Tra le aziende protagoniste, Bassi Spa, ospite nel padiglione Italia, che ha presentato con entusiasmo il nuovo Gorgonzola Dop selezione Enrico Derflingher a una vasta gamma di buyer e ristoratori provenienti da tutto il mondo.

Il ceo dell'azienda, Daniele Bassi, ha commentato positivamente l'interesse suscitato dal prodotto, evidenziando il grande successo ottenuto durante i quattro giorni di esposizione. «Siamo felici di constatare che il gorgonzola ha suscitato grande curiosità tra coloro che non lo conoscevano ancora e siamo entusiasti di aver avuto l'opportunità di promuovere il Made in Italy attraverso importanti ristoranti italiani a Dubai».

La cena di Derflingher (Euro-Toques) al Ristorante Amunì di Dubai

Il presidente di Euro-Toques ha partecipato attivamente a numerosi incontri con potenziali clienti, consolidando rapporti commerciali e aprendo nuove prospettive di collaborazione. Inoltre, Derflingher ha organizzato una cena esclusiva presso il Ristorante Amunì, situato nelle Emirates Towers, uno degli skyline più prestigiosi degli Emirati, dove insieme allo chef Alessandro Miceli e al maestro gelatiere Simone Bonini, ha celebrato l'eccellenza gastronomica italiana. Tra le altre aziende protagoniste, il Parmigiano Reggiano Boni, i Tartufi Urbani, il riso di Tenuta Mandello, i vini di Bava Winery, Giulio Cocchi ed Arnaldo Caprai, Special Coffee ed infine l'olio extravergine di oliva Gradassi, esaltate dallo stesso Derflingher: «Sono stato molto contento - ha commentato lo chef - di aver portato i loro grandi prodotti a Dubai». Presente, poi, anche Alessandro Cagnolati, international trade marketing manager del Consorzio del Parmigiano Reggiano.

Gulfood, la cucina italiana in vetrina a Dubai grazie ad Euro-Toques
Gulfood, la cucina italiana in vetrina a Dubai grazie ad Euro-Toques
Gulfood, la cucina italiana in vetrina a Dubai grazie ad Euro-Toques

Un altro appuntamento per promuovere la cucina del Belpaese negli Emirati Arabi è stato quello organizzato da Chicco Cerea, chef di Da Vittorio e membro Euro-Toques, nel ristorante Armani nel Burj Khalifa insieme al resident chef (stellato e che entrerà a breve in Euro-Toques), Giovanni Papi.

© Riproduzione riservata