Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 30 maggio 2024 | aggiornato alle 12:41| 105495 articoli in archivio

stop alitosi

Alito fresco, per gli italiani le caramelle possono aiutare

Un’indagine commissionata da Unione Italiana Food ad AstraRicerche racconta il rapporto degli italiani con la freschezza in bocca. Scopriamo perchè alcuni gusti di caramelle ci fanno stare bene e a nostro agio

21 febbraio 2024 | 07:30

Secondo una ricerca commissionata da Unione Italiana Food e condotta da AstraRicerche, emerge che per il 74% degli italiani avere un alito fresco è di grande importanza. Il 90% ritiene che una corretta igiene orale sia il miglior rimedio per mantenere l'alito fresco, ma quasi la metà degli intervistati (48%) ritiene che mangiare una caramella possa aiutare.

  Alito fresco, per gli italiani le caramelle possono aiutare

Le caramelle per l'alitosi

Ci sono due motivi principali per cui gli italiani attribuiscono importanza alla freschezza dell'alito: il senso di pulizia (63%) e il comfort nelle interazioni sociali (62%). Inoltre, rinfrescare il palato porta anche a sentirsi bene con se stessi (39%), è considerato un piacere (37%) e viene associato al benessere fisico e mentale (33%). Tuttavia, l'indagine rivela che l'83% degli italiani ha provato almeno una volta nella vita disagio a causa del proprio alito. In sintesi, mantenere un alito fresco è considerato un aspetto importante per la maggior parte degli italiani, non solo per motivi di igiene, ma anche per favorire relazioni piacevoli e per il benessere personale.

La menta al primo posto fra i gusti delle caramelle

La ricerca ha rivelato che per l'82% degli italiani la menta è il gusto di caramella che maggiormente contribuisce a rinfrescare l'alito. Questa preferenza è particolarmente evidente nelle giovani generazioni, soprattutto nelle donne della Gen Z. Secondo il Dottor Giorgio Donegani, tecnologo alimentare e componente del comitato scientifico di Italia a Tavola, il mentolo, presente nelle caramelle alla menta, è in grado di attivare i recettori del freddo presenti in bocca, noti come recettori Trpm8. Anche se non viene introdotto fisicamente qualcosa di freddo, il mentolo stimola questi recettori, inviando al cervello il segnale di una sensazione di freschezza, senza che ci sia una reale diminuzione della temperatura.Questa spiegazione scientifica conferma perché le caramelle alla menta sono così efficaci nel conferire una sensazione di freschezza e perché sono così amate dagli italiani.

Ecco i gusti di caramella più rinfrescanti

Nella classifica dei gusti che conferiscono freschezza, la menta è seguita dall'eucalipto, preferito dalla metà degli italiani (50%), soprattutto dai Baby Boomers. Oltre ai sapori balsamici e mentolati, gli italiani apprezzano i gusti agrumati delle caramelle al limone (27%) e quelli alle erbe (26%). Altri gusti menzionati includono liquirizia (16%), zenzero (13%), arancia (8%) e caffè (4%).Analizzando le tipologie di caramelle presenti sul mercato, emerge che le caramelle dure sono le più associate alla freschezza secondo il 38% degli intervistati, seguite dalle caramelle ripiene (13%), gommose (11,5%), tavolette (4%), gelée (4%), mou/toffee (2%) e lecca lecca (1,5%).

Alito fresco, per gli italiani le caramelle possono aiutare

caramelle gommose

Questa varietà di gusti e tipologie di caramelle disponibili riflette le preferenze degli italiani per quanto riguarda la freschezza dell'alito, offrendo opzioni diverse per soddisfare i diversi gusti e le esigenze personali. «I gusti di alcune caramelle - prosegue il Dott. Donegani - sono capaci di influire sulla sensazione di freschezza del nostro palato, come l'eucalipto, che grazie al cineolo ha importanti proprietà rinfrescanti e decongestionanti. Da parte loro, i gusti agrumati, come il limone, l'arancia e il lime, possono anch'essi offrire una sensazione di freschezza grazie alla loro acidità naturale e ai profumi vivaci. L'acido citrico, inoltre, stimola la salivazione, contribuendo anche a mantenere pulito il cavo orale. L'eugenolo, invece, presente in spezie come i chiodi di garofano, ha proprietà antisettiche e leggermente anestetiche, che possono contribuire a una sensazione di freschezza nella bocca. Un altro gusto che può produrre una piacevole sensazione in bocca è quello della mela verde, efficace grazie alla sua acidità e all'aroma pungente».

Al primo appuntamento? Mai senza una caramella 

Ci sono momenti nella vita in cui l'importanza di avere un alito fresco diventa prioritaria per gli italiani, sia durante il tempo libero che in contesti lavorativi. Al primo posto, con il 71,5%, troviamo il primo appuntamento, seguito dai momenti di svago in compagnia (71%) e prima di un colloquio di lavoro (69%). Altri contesti in cui è considerato importante avere un alito fresco includono le riunioni in presenza (61%) e i lunghi viaggi in macchina (49%).

Alito fresco, per gli italiani le caramelle possono aiutare

Caramelle rinfrescanti

Il bisogno di rinfrescare l'alito è particolarmente sentito al mattino (44,5%) e in generale quando ci si prepara ad incontrare altre persone (28%). Solo il 10% degli italiani sente questa esigenza dopo pranzo, mentre appena il 4% la sera prima di andare a dormire. Questi dati riflettono quanto l'aspetto dell'alito fresco sia considerato cruciale in diverse situazioni sociali e professionali dagli italiani, che si preparano ad affrontarle armati con le giuste precauzioni.

© Riproduzione riservata