Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 29 maggio 2024 | aggiornato alle 19:47| 105484 articoli in archivio

alta cucina

Cime di rana pescatrice alla Wellington, salsa d'ostriche

La ricetta creata dallo chef Simone Perata del ristorante A Spurcacciun-a di Savona, presente sulla guida TavoleDoc Liguria

di Simone Perata
28 febbraio 2024 | 10:30

Cime di rana pescatrice alla Wellington, salsa d'ostriche

Cime di rana pescatrice alla Wellington, salsa d’ostriche

</p>

[cl/]Cime di rana pescatrice alla Wellington, salsa d’ostriche.
Lo chef Simone Perata del ristorante A Spurcacciun-a a Savona (Sv) presenta questa ricetta tratta dalla guida TavoleDoc Liguria.

Ingredienti:

  • Lattuga 1
  • Animelle di vitello 180 g
  • Olio qb
  • Aglio 3 g
  • Timo qb
  • Pinoli 20 g
  • Piselli 35 g
  • Cipolla 40 g
  • Pane 10 g
  • Latte 20 g
  • Maggiorana 3 g
  • Sale qb
  • Pepe qb

Per la pasta sfoglia:

  • Farina debole 200 g
  • Farina forte 100 g
  • Tuorlo 25 g
  • Vermut Carpano 100 g
  • Acqua 50 g
  • Sale 8 g

Per il panetto:

  • Burro per sfoglia 1 kg
  • Farina debole 400 g

Per la rana pescatrice:

  • Coda di rospo a pezzi 100 g

Per la salsa d’ostriche:

  • Vino bianco 200 g
  • Scalogni 2
  • Spicchi d’aglio 3
  • Acqua di ostriche 100 g
  • Panna 125 g
  • Ostriche 3

Preparazione:

Sbollentare la lattuga, raffreddarla in acqua e giacchio e poi tritarla finemente a coltello. Cuocere le animelle dopo averle fatte spurgare in acqua corrente, in un court bouillon, partendo da acqua fredda fino ad ebollizione e raffreddarle immediatamente. Una volta fredde, pulirle e rosolarle in padella con olio, aglio, e timo, sino ad ottenere una doratura uniforme per poi tritarle a coltello.

Tostare i pinoli, sbiancare i piselli e far appassire cipolla e aglio in padella con un filo d’olio. Ammollare il pane nel latte, strizzandolo. Mescolare tutti gli ingredienti, aggiungendo la maggiorana tritata e regolando di sale e pepe.

Per la pasta sfoglia e per il panetto procedere come per una sfoglia tradizionale, facendo un incasso a libro e procedendo con il panetto.

Per la rana pescatrice cuocere i pezzi di coda sottovuoto a 58 °C per 8 minuti, poi raffreddare.

Per la salsa d'ostriche ridurre il vino con scalogni e aglio, aggiungendo l’acqua e la panna, per poi ridurre al 50%. Alla fine, aggiungere le ostriche e frullare. Stendere la pasta ad uno spessore di 2 mm, formando dei rettangoli. Adagiare al centro la farcia della cima e omogeneizzarla con una spatola. Disporre al centro la pescatrice, chiudendola con la sfoglia, alla Wellington. Cuocerla in forno a 190 °C per 25 minuti.

Tagliarla a metà, disporla nel piatto ed irrorarla con la salsa d’ostriche.

 Segui il nostro canale Telegram con tutte le ricette dei grandi chef italiani.

© Riproduzione riservata