Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 07 dicembre 2019 | aggiornato alle 18:21| 62458 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     TURISMO     TENDENZE e SERVIZI
di Roberto Vitali
Roberto Vitali
Roberto Vitali
di Roberto Vitali

Turismo, i giovani
non vogliono lavorare

Turismo, i giovani 
non vogliono lavorare
Turismo, i giovani non vogliono lavorare
Pubblicato il 23 agosto 2019 | 09:07

La ristorazione traino dell’occupazione, anche d’estate”. È il titolo di un breve ma significativo comunicato diffuso l’11 giugno scorso dall’ufficio stampa della Fipe, Federazione italiana pubblici esercizi.

«Nel mese di giugno - vi si legge - creati oltre 100mila posti di lavoro, ma per uno su quattro non si trova personale. I dati Excelsior sui fabbisogni occupazionali delle imprese in giugno parlano chiaro: a trainare la domanda di assunzioni è la filiera turistica e il ruolo di primo piano spetta alla ristorazione. Il fatto più preoccupante è che in un caso su quattro le imprese hanno difficoltà a trovare figure professionali adeguate al profilo richiesto, soprattutto tra il personale di sala».

I giovani non vogliono lavorare nel settore del turismo e dell'accoglienza (Turismo, i giovani non vogliono lavorare)
I giovani non vogliono lavorare nel settore del turismo e dell'accoglienza

Questa, purtroppo, è la drammatica realtà che anche noi di Italia a Tavola, facendo questo lavoro a contatto diretto con il mondo della ristorazione, verifichiamo ogni giorno. La lamentela quotidiana che ascoltiamo da ristoratori e albergatori è proprio questa: la drammatica mancanza di leve nuove, di giovani cuochi e camerieri che amino il lavoro e siano preparati per svolgere un proprio ruolo nel mondo dell’accoglienza, un settore sempre più strategico per l’economia nazionale.

Abbiamo scritto e riscritto in questi anni come il turismo dovrebbe essere la prima voce per rimpinguare le casse dello Stato. Alcuni politici pare l’abbiano capito. Imprenditori italiani e stranieri sono invogliati a investire sulle coste, sui laghi e sulle montagne, luoghi di eccezionale attrattiva che solo noi abbiamo così belli, vari e ricchi di storia, arte ed enogastronomia. Un paradiso terrestre (salvo le rovine ecologiche sparse qua e là per colpa nostra), ma è un vero harakiri per il Paese il fatto che i giovani non siano preparati e non abbiamo voglia di sacrificarsi.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


turismo tourism giovani nuove leve ristorazione servizio di sala harakiri Fipe pubblici esercizi horeca

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

28/08/2019 12:11:14
1) tragedia lavoro
E' tragicamente vero, non solo i giovani, ma sembra che nessuno abbia più voglia di lavorare. Ho due attività di ristorazione che porto avanti a fatica solo grazie al contributo dei miei familiari ma ogni anno è sempre più difficile e penso che venderò tutto e lascerò ad altri il divertimento di fare l'imprenditore. Difficoltà burocratiche di ogni genere, banche enti balzelli vari. E poi i dipendenti, capaci solo di chiedere e pretendere, pronti ad andare dai sindacati ( che li spalleggiano e assecondano in tutto, tanto noi siamo gli imprenditori ricchi e sfruttatori). Sono stanco di aspettare alla mattina il ragazzotto di turno che non si è svegliato e mi mette in difficoltà tutta l'organizzazione, o la 50enne acciaccata e arrogante che sta male un giorno si e uno no ma è pronta nelle pretese perché lei "porta gente" o nel ragazzino (20 anni) a cui la mamma dice di non venire più perché fa troppa fatica e il 12 agosto ti pianta lì e tu ti arrangi. E tu ricco imprenditore lavori 16 ore al giorno dormi tre ore se sei fortunato e combatti con le banche, la burocrazia degli enti e i mille adempimenti che se sgarri ti mandano l'esercito a prenderti. Voglio andare a fare il dipendente, ma a 60 anni nessuno mi vuole, preferiscono i ragazzi.. Mi sa che mi toglierò dai piedi da questa Italia così deludente e ingiusta. Amen
raffaele lorenzini


ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).