Feudo Arancio
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 17 febbraio 2020 | aggiornato alle 22:13| 63503 articoli in archivio
Feudo Arancio
Pentole Agnelli
HOME     TURISMO     TENDENZE e SERVIZI

Venezia torna sott’acqua
Ora rischia il turismo delle feste

Venezia torna sott’acqua 
Ora rischia il turismo delle feste
Venezia torna sott’acqua Ora rischia il turismo delle feste
Primo Piano del 15 novembre 2019 | 10:38

Nel corso della mattinata l’acqua è tornata a 160 centimetri e ha fatto riscattare l’allarme. Negli ultimi due giorni è stato il tempo della conta dei danni che, tuttavia, a questo punto rischia di essere solo parziale. Sette esercizi commerciali su dieci hanno subito danni. Federalberghi preoccupata per il periodo natalizio che rischia di saltare a livello turistico.

Dopo due giorni di tregua, Venezia torna ad annegare. Nella mattinata di oggi l’acqua alta è attesa a livelli attorno ai 160 centimetri, numeri che fanno scattare di nuovo l’allarme tra i cittadini, i commercianti e le strutture ricettive messe in ginocchio nei giorni scorsi.

Attesi ancora 160 centimetri di acqua alta (Venezia torna sott’acqua Confesercenti stanzia 7 milioni)
Ancora 160 centimetri di acqua alta a Venezia

Dopo l’annuncio di Fipe che aveva garantito aiuti immediati e del Premier Conte che ha promesso risarcimenti fino a 20mila euro per riparare i danni più urgenti, ora tocca a Confesercenti esporsi con l’iniziativa “Solidarietà a tasso zero”. Si tratta di un finanziamento bullet di 12 mesi, garantito da deposito vincolato. Il prestito non prevede oneri per l'impresa richiedente: gli interessi del finanziamento saranno infatti addebitati a Commerfin. La disponibilità potenziale è di 7 milioni di euro per finanziamenti fino a 50mila euro a impresa e sarà erogato entro 10 giorni.

Drammatica la situazione a livello turistico come già avevamo documentato nei giorni scorsi. «Una cosa così non si era mai vista - commenta il presidente di Confturismo Veneto, Marco Michielli - ci sono alberghi che nella hall avevano 2 metri d'acqua: tutti gli arredi e i macchinari sono da buttare. Non va meglio nei ristoranti, anzi».

Da qui la preoccupazione per un ulteriore problema che si aggiungerebbe ai danni materiali subiti e allo scarso afflusso di queste giornate (dove comunque in tanti hanno rischiato pur di scattare una foto “da social”), ovvero quello che rischia di diventare un flop clamoroso di prenotazioni per il periodo natalizio.

A Cuneo città imbiancata (Venezia torna sott’acqua Confesercenti stanzia 7 milioni)
A Cuneo città imbiancata

«Stiamo contando i danni, si aspettava l’acqua alta - dice il presidente di Federalberghi Bernabò Bocca - ma non di certo a questi livelli. Poi c’è stata anche una bora molto forte che ha aumentato il problema. Dal 1966 non si raggiungevano certi livelli. Ma bisogna dire che Venezia è una città delicata e sensibile a determinati problemi atmosferici. È una città sull’acqua, non è certo una frana che cade su un paese dove non si aspettava proprio. Certo chi guarda le immagini dei telegiornali oggi non ha voglia di venire a Venezia per Natale... se non saranno fatti degli interventi».

Altrove le piogge continuano ad essere torrenziali. Particolare preoccupazione a Genova dove l’allerta oggi è da bollino rosso, soprattutto per i consueti sciagurati problemi legati a dissesti idrogeologici. E poi c’è la neve. Si fregano le mani i gestori degli impianti sciistici, ma per quanto la viabilità i problemi non sono indifferenti. Imbiancato il Piemonte (dove fino ad ora i fiocchi erano stati scarsi) anche a quote molto basse, come a Cuneo, il capoluogo di provincia più colpito dalla neve. Interessata anche la provincia di Savona già da ieri sera mentre sulle Alpi orientali e sulle Dolomiti i centimetri bianchi continuano a salire inesorabilmente.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


turismo tourism venezia neve acqua maltempo confesercenti fipe governo turisti laguna commercio Bernabo Bocca Marco Michielli

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).