Rational
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 13 novembre 2019 | aggiornato alle 22:36| 61996 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     PROFESSIONI     CUOCHI

Euro-Toques International
accoglie il nuovo Parlamento Ue

Euro-Toques International 
accoglie il nuovo Parlamento Ue
Euro-Toques International accoglie il nuovo Parlamento Ue
Pubblicato il 13 settembre 2019 | 18:33

Per la prima volta dopo dieci anni di partnership l’associazione di cuochi ha cucinato per i neo parlamentari dell’Unione europea. Un evento che mette il sigillo sulla crescita delle attività a livello internazionale .

Un piatto per ogni Paese membro dell’Unione europea, giusto per non scontentare nessuno. Così si è presentata la delegazione di Euro-Toques International, il 10 settembre scorso, all’Europarlamento di Bruxelles, per dare il benvenuto ai parlamentari dei 28 Paesi dell’Unione, insediatisi da poche settimane, dopo il voto di primavera.

La squadra di cuochi che ha cucinato (Euro-Toques International accoglie il nuovo Parlamento Ue)
La squadra di cuochi che ha cucinato

Per l’associazione internazionale dei cuochi si è trattato di una “prima” in assoluto: dopo dieci anni di partnership con l’istituzione europea, i cuochi di Euro-Toques hanno fatto il loro ingresso nelle cucine del Parlamento di Bruxelles per fare assaggiare le loro specialità ai neo eletti di tutte le nazioni. È bene ricordare che Euro-Toques è l'unica associazione di cuochi ufficialmente riconosciuta dall'Ue.

Alla preparazione della cena hanno preso parte i presidenti di Euro-Toques di 22 Paesi dell’Unione, insieme ai componenti dei rispettivi Consigli direttivi. Per l’Italia, il presidente Enrico Derflingher ha cucinato un Risotto Regina Vittoria con Riso Campo dell’Oste e scampi di Mazara del Vallo, in abbinamento a una Magnum di Rosé di Mattia Vezzola. Accanto al presidente italiano (e internazionale) il consigliere Gianni Tarabini, stella Michelin de La Preséf, e Paolo Schiavo.


L’arrivo dei cuochi di Euro-Toques in parlamento a Bruxelles è stata l’occasione anche per esporre e far conoscere i prodotti legati al territorio di ogni Paese.

«È stata senz’altro un’iniziativa molto riuscita - ha commentato Derflingher - Erano 10 anni che al Parlamento europeo non cucinava alcun cuoco esterno. La cena ha riscosso un tale successo che ci è stato chiesto di realizzarne un'altra ancora più in grande e con un maggior numero di deputati. Mi fa anche estremamente piacere constatare che tutti i partiti italiani erano presenti con un alto numero di deputati».

Presente alla cena-evento anche Alfonso Pecoraro Scanio: «Con lui portiamo avanti diverse campagne di sensibilizzazione, da #stopciboanonimo a #plasticfree. Accanto a lui abbiamo lottato per far sì che l'Arte dei pizzaiuoli napoletani divenisse Patrimonio Unesco».

Un'iniziativa di prestigio questa che di fatto apre le porte alla nuova stagione di Euro-Toques dopo l'estate. Tra gli appuntamenti di "cartello" in calendario da ricordare "Il Bitto e le Stelle" che si svolgerà a La Fiorida di Mantello (So) giovedì 19 settembre e che vedrà una folta rappresentanza di cuochi dell'associazione impegnati in cucina per un appuntamento che ormai è diventato una vera e propria tradizione.

Per informazioni: www.eurotoquesit.com

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Euro Toques Parlamento Ue Unione europea Enrico Derflingher Paolo Schiavo Gianni Tarabini delegazione cuoco chef

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).