Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 07 dicembre 2019 | aggiornato alle 17:42| 62458 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     EVENTI     MANIFESTAZIONI

L’Elicicoltura torna a Cherasco
Quattro giorni con le chiocciole

L’Elicicoltura torna a Cherasco 
Quattro giorni con le chiocciole
L’Elicicoltura torna a Cherasco Quattro giorni con le chiocciole
Pubblicato il 13 settembre 2019 | 10:16

Dal 27 al 30 settembre il più grande festival va in scena nella località piemontese. Chiocciola Metodo Cherasco è adottato in 14 Paesi del mondo. Oggi sono 870 gli allevamenti elicicoli in Italia.

Di questi 550 seguono il Disciplinare Chiocciola Metodo Cherasco. Il volume di affari annui legato al mondo elicicolo italiano è di circa 220 milioni e sono oltre 9.200 gli addetti nell'indotto. L'80% delle chiocciole che arrivano sul mercato riguarda quelle di raccolta, ovvero animali che vengono raccolti e non allevati. Questo comporta l'impossibilità di controllare la materia prima che può essere contaminata perché cresciuta in terreni non soggetti a controlli e a farne le spese è anche la carne che presenta caratteristiche organolettiche basse dovute alla mancanza di controllo su età dell'animale e alimentazione. Per colmare il gap di produzione da chiocciole di allevamento, quindi garantite e sicure, servirebbero ancora 3.500 ettari adibiti a produzione.

Un'edizione passata del Festival (L’Elicicoltura torna a Cherasco Quattro giorni con le chiocciole)
Un'edizione passata del Festival

La bontà del Metodo Chiocciola Cherasco è riconosciuta anche dall'incremento negli anni del suo valore: nel 2010 era di 3 euro al chilo, salito nel 2019 a 5,50. Chiocciola Metodo Cherasco non viene utilizzato solo in Italia ma ha ben presto varcato i confini ed oggi sono 14 i Paesi nel mondo che lo adottano: Libano, Spagna, Grecia, Marocco, Tunisia, Malta, Giordania, Georgia, Ungheria, Bulgaria, Francia, Croazia, Serbia, Australia.

Dal 27 al 30 settembre 2019 Cherasco (Cn) sarà invasa dal popolo delle chiocciole con il 48° Incontro internazionale di elicicoltura e il 14° Festival della chiocciola in cucina. Saranno quattro giorni dedicati interamente all'economia circola della Chiocciola e caratterizzati da momenti formativi, convegni, visite guidate, enogastronomia, cosmetica, e tanto altro. I momenti principali per quanto riguarda la parte più tecnica saranno sabato 28 settembre con la Giornata Informativa, domenica 29 con il convegno tecnico scientifico, il villaggio del Benessere di S'Agapò, la dimostrazione dell'estrazione della bava con MullerOne. Tante poi le proposte gastronomiche, dalla cena “a quattro mani” al pranzo popolare per arrivare alla “cena stellata”. Durante la quattro giorni saranno presenti delegazioni da tutto il mondo, dal Marocco alla Cina alla Georgia.

Sabato 28 settembre dalle 9 alle 12,30 e dalle 14 alle 16,30 al Palachiocciola, in piazza degli Alpini, si svolge la Giornata informativa, un momento che vuole offrire ai partecipanti una panoramica completa sul mondo dell'Elicicoltura 2.0. Domenica 29 settembre dalle 10 alle 12.30, al Palachiocciola, si terrà il Convegno scientifico, un'occasione per addetti al settore ma anche per chi vuole approfondire l'argomento, dove illustri relatori affronteranno temi legati all'agronomia e alla zootecnia, all'alimentazione, proprietà nutrizionali, bava di lumaca e sue applicazioni, mercato del food e della cosmetica. In cattedra saliranno Giusto Giovannetti, direttore scientifico del Centro Culture Sperimentali, Claudio Trapella e Roberta Brizio, professori del Dipartimento di Chimiche Farmaceutiche all'Università di Ferrara, Andrea Corradini, cosmetologo, Franco Fassio, ricercatore in Eco Design e Systemic Design, direttore scientifico del Circular Economy for Food Hub dell'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, Paola Cogoni, biologo, responsabile del laboratorio di mircobiologia alimenti e acq1ue dell'Istituto Zooprofilattico sperimentale della Sardegna. Il convegno è ad ingresso libero. Durante la mattinata saranno annunciati anche i vincitori del Premio Giornalistico Chiocciola Metodo Cherasco presieduto da Fabrizio Salce, che giunge alla sua seconda edizione.

Sabato 28 e domenica 29 in piazza degli Alpini saranno presenti per tutta la giornata vari stand che permetteranno al visitatore di approfondire aspetti specifici dell'elicicoltura: quello dell'Istituto Internazionale di Elicicoltura per tutte le informazioni su Chiocciola Metodo Cherasco e acquistare libri e tutorial, quello di Lumacheria Italia che propone la linea food, quello di Mullerone dove assistere al processo di estrazione della bava, quello di S'Agapò Cosmetici e il Villaggio del Benessere dove saranno presenti tutti i prodotti della linea S'Agapò, E-Time e Wine Therapy e dove poter effettuare trattamenti viso e corpo.

Venerdì 27 settembre alle 20 nel padiglione di piazza degli Alpini con “La cena a quattro mani”. Ai fornelli Gabriele Santolin e Marco Falco, con la partecipazione della cittadina di Segno, proporranno un menu di tutto rispetto: bruschetta di chiocciole al verde, chiocciole al curry, risotto lime e chiocciole allo zafferano, chiocciole alla Borgogna, chiocciole alla cheraschese, chiocciole alla maniera di Segno per terminare con il dolce tir5amisù all'amaretto. Costo: 30 euro (bevande escluse).

La proposta gastronomica continua sabato 28 settembre alle 12,30 con “Il pranzo popolare” che prevede chiocciole fritte con salsa aiolì, risotto lime e chiocciole allo zafferano, chiocciole al sugo di campagna, tiramisù con amaretto. Il costo è di 18 euro (bevande escluse). Si continua alla sera del sabato, dalle 20, con “Il menù del Festival”: bruschetta di chiocciole al verde, chiocciole grigliate con gazpacho e burrata, chiocciole fritte con salsa aiolì, risotto lime e chiocciole allo zafferano, chiocciole alla Borgogna, chiocciole alla maniera di Segno, tiramirù con amaretto. Costo: 30 euro (bevande escluse).

Domenica 29 settembre alle 12,30 torna il Menù del festival. Costo: 30 euro (bevande escluse). Alla sera, dalle 20 la “Cena stellata” curata dagli “stellati” Francesco Oberto e Fabrizio Tesse che propongono Battuta al coltello, chiocciole e salsa aiolì, Insalata di chiocciole, guacamole e manioca croccante, Chiocciole in umido con cous cous allo zafferano, Risotto aglio nero fermentato, chiocciole e scorza di limone, Rombo, chiocciole, bagna caoda, acetosella, Panna cotta, frutta e verdura, chiocciole al naturale. Costo: 50 euro (vini abbinati). Ultimo giorno di Festival sarà lunedì 30 settembre: tutti a tavola alle 20 per degustare nuovamente il “Menu del Festival”.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


eventi cherasco cuneo piemonte elicicoltura chiocciola festival menu manifestazione settembre

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).