Feudo Arancio
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 18 febbraio 2020 | aggiornato alle 07:57| 63503 articoli in archivio
Feudo Arancio
Pentole Agnelli
HOME     EDITORIALI    
di Gabriele Ancona
vicedirettore
Gabriele Ancona
Gabriele Ancona
di Gabriele Ancona

La bottiglia del turismo
è pronta per essere stappata

La bottiglia del turismo 
è pronta per essere stappata
La bottiglia del turismo è pronta per essere stappata
Pubblicato il 25 novembre 2019 | 14:15

L'enogastronomia è sempre di più uno dei principali motivi che portano i turisti a visitare una meta piuttosto che un'altra. I sommelier in questo senso hanno un ruolo fondamentale

Tanti gli spunti di riflessione offerti dal 53° congresso dell’Associazione italiana sommelier, svoltosi a Verona dal 22 al 24 novembre. Il più stimolante ha avuto la dinamica di una risorgiva. Da un quadro ormai ben delineato, quello che lega a doppio filo turismo ed enogastronomia, lo spunto ironico del presidente Ais Antonello Maietta è emerso in modo distinto, uno squillo dal sapore di un’adunata. «Sommelier, un nome da cambiare? Ci porta fuori strada». Una provocazione dialettica che ha voluto mettere in luce ancor di più l’importanza e il valore di questa professione.

Il mercato richiede sempre di più sommelier capaci di raccontare il vino (La bottiglia del turismo è pronta per essere stappata)
Il mercato richiede sempre di più sommelier capaci di raccontare il vino

Maietta ha messo a fuoco un’opportunità, un nuovo corso che si apre soprattutto per i sommelier più giovani e per quelli “in nuce”. «Siamo sempre stati innovativi», ha rimarcato. Un’esortazione a essere consapevoli che questa figura evolve e acquisisce ulteriori competenze. Il vino non va più solo spiegato, ma raccontato. Al sommelier oggi si chiede di comunicare, narrare, sedurre.

Una strada da percorrere nuova e stimolante, tenuto conto che al momento di scegliere la destinazione di un viaggio il 63% degli italiani considera molto importante la presenza di un’offerta enogastronomica o di esperienze legate all’enogastronomia. Così come il 49% dei turisti provenienti da mezzo mondo richiede un’emozione agroalimentare.

Più nel dettaglio, il 25% degli italiani che fa una vacanza opta per un territorio del vino. Sotto questo profilo vantiamo un panorama nazionale ricco, variegato, unico, complementare a quello artistico, culturale, paesaggistico. Profilo che ci rende il Paese più cliccato e desiderato.

Segnali ben recepiti dalle case vinicole, sempre più organizzate per mettere a disposizione servizi di accoglienza turistica. I sommelier sono in grado di strutturare una doppia anima, che alterna sala e territorio. Hanno le capacità per divulgare la cultura dei vini e dei loro luoghi. Il mercato è pronto e non aspetta altro. La bottiglia del turismo è pronta per essere stappata.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


sommelier turismo Ais accoglienza territorio enogastronomia turismo enogastronomico cibo vino Antonello Maietta

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

TUTTI GLI EDITORIALI


Loading...


Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).