Molino Quaglia
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 01 giugno 2020 | aggiornato alle 18:23| 65910 articoli in archivio
HOME     CORONAVIRUS    

Più di 10mila morti nel mondo
Il Giappone conferma le Olimpiadi

Più di 10mila morti nel mondo 
Il Giappone conferma le Olimpiadi
Più di 10mila morti nel mondo Il Giappone conferma le Olimpiadi
Pubblicato il 20 marzo 2020 | 18:03

Da Tokyo: Prematuro rinviare le Olimpiadi. Intanto nel mondo aumentano i casi: la Spagna supera i mille morti, New York è tutta in smart working, registrato un caso anche all'interno dell'Europarlamento.

Coronavirus, oltre 10mila morti nel mondo
Nel mondo sono oltre 10mila le vittime causate dal Covid-19. E' quanto emerge dal bilancio della John Hopking University che si basa sui dati dell'Oms. A quasi tre mesi dall'identificazione del virus a Wuhan, si è diffuso in tutti i continenti tranne l'Antartide. La situazione in Europa e negli Stati Uniti sta diventando sempre più grave. Il bilancio delle vittime in Italia (4.032) ha superato ieri quello della Cina continentale. Seguono per numero di decessi l'Iran e la Spagna.

Tokyo 2020: fiamma olimpica arriva in Giappone. Cio: "Prematuro rinvio Olimpiadi".

Coronavirus, Olimpiadi non rinviate Superati i 10mila morti nel mondo

New York, 100% lavoratori a casa
I
l 100% dei lavoratori nello Stato di New York deve stare a casa, ad eccezione del personale essenziale al quale è consentito andare al lavoro. Lo annuncia il governatore dello stato di New York, Andrew Cuomo. "Restate a casa, non prendete i trasporti pubblici a meno che non sia necessario", dice Cuomo.

Tunisia in lockdown

Il presidente tunisino Kais Saied ha deciso di emanare un lockdown in tutto il Paese: restrizioni soprattutto sui movimenti dei singoli cittadini per contrastare i contadi da coronavirus.

Russia, i casi salgono da 199 a 253 in 24 ore
Il numero di casi di coronavirus in Russia è salito da 199 a 253 nell'ultimo giorno. Lo afferma il centro nazionale per la lotta all'epidemia, citato dalla Tass. Di questi, 33 casi sono a Mosca.

Coronavirus: Giordania impone coprifuoco da domani
Il governo della Giordania ha deciso di imporre il coprifuoco nel paese a partire da domani mattina alle 07.00 e fino a nuovo ordine. Lo riporta l'agenzia Petra. E' stata imposta anche la chiusura di tutti i negozi.

Coronavirus: eurodeputato positivo, è il primo caso
L'eurodeputato del Partito popolare polacco Adam Jarubas è risultato positivo al test del Coronavirus. Lo ha annunciato lo stesso deputato oggi su Twitter. "Mi trovo all'ospedale e mi sento bene. Ne uscirò e ne usciremo tutti", ha scritto stamattina.
Jarubas è il primo eurodeputato ad aver annunciato di aver contratto il virus. Fonti dell'Eurocamera precisano che al momento il Parlamento Ue non è a conoscenza di altri casi tra gli eurodeputati, e che il servizio medico dell'Europarlamento è in contatto con Jarubas.

Rapporto governo Gb, restrizioni oltre un anno
Le restrizioni ai contatti sociali avviate per gradi ormai anche nel Regno Unito, sullo sfondo dell'emergenza coronavirus, dovranno rimanere in vigore "quanto meno per oltre un anno". E' il monito di un rapporto stilato dagli esperti dello Scientific Advisory Group for Emergencies, organismo consultivo di riferimento del governo britannico di Boris Johnson. La precisazione contrasta, almeno in parte, con l'ottimismo mostrato ieri da Johnson sulla possibilità di "invertire la tendenza" dei contagi sull'isola nel giro di 12 settimane.

Coronavirus Olanda, 2994 casi positivi e 106 vittime
L'Olanda registra un totale di 106 morti e 2.994 persone positive al coronavirus. I nuovi dati segnalati dalle autorità locali tengono conto dell'aggiornamento delle ultime 24 ore: 30 gli ultimi pazienti morti, mentre sono 534 i nuovi casi di infezione dalla giornata di ieri.

Coronavirus: Spagna, i morti superano quota 1.000
Il numero di decessi provocati dal coronavirus in Spagna ha superato le 1.000 unità: lo ha reso noto oggi il governo. Ieri il ministero spagnolo della Sanità aveva annunciato che le vittime erano salite a quota 767.

Gb richiama 65.000 medici, infermieri in pensione
Le autorità britanniche hanno deciso di richiamare oltre 65.000 tra medici e infermieri in pensione per far fronte alla pandemia di coronavirus che ha già provocato 144 morti nel Paese. Secondo quanto riporta la Bbc il Servizio sanitario nazionale (NHS) sta inviando le lettere ai medici e agli infermieri in pensione in Inghilterra e nel Galles. Inoltre, le autorità hanno chiesto a chiunque abbia lasciato la professione medica negli ultimi tre anni in Scozia di ritornare in servizio.

Austria, casi salgono a 2.203, 10 le vittime
In Austria i casi di Coronavirus sono 2.203, 360 in più rispetto al giorno prima. Le vittime sul territorio austriaco sono dieci. Il Land più colpito è il Tirolo dove i dati ufficiali del ministero degli Interni di Vienna indicano 490 positività mentre per le autorità  locali è attorno a 530. I tamponi complessivi effettuati sono stati 15.613.
 
Anche YouTube sospende alta definizione
YouTube sospende temporaneamente l'alta definizione dello streaming abbassando la qualità al livello standard per alleggerire il carico dei dati che viaggia sulle reti Internet. L'annuncio e' arrivato direttamente da Google - proprietaria della piattaforma video - e dal commissario Ue per il Digitale, Thierry Breton. Con questa decisione, i ceo di Google e Youtube, Sundar Pichai e Susan Wojcicki, si uniscono alle misure gia' adottate ieri da Netflix e richieste da Bruxelles per far fronte al sovraccarico che le infrastrutture stanno affrontando dall'inizio della pandemia.

In Spagna chiusi tutti gli alberghi
Il governo spagnolo ha ordinato la chiusura degli hotel a eccezione di quelli messi a disposizione dei servizi sanitari. In una disposizione pubblicata nella Gazzetta ufficiale dello Stato, l'esecutivo ordina la sospensione dell'apertura al pubblico di tutti gli hotel e alloggi simili e di brevi soggiorni come roulotte, entro sette giorni, in tutto il Paese. Lo riporta El Pais.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


coronavirus aggiornamento live diretta 20 marzo mondo Usa New York Oms Olimpiadi fiaccola Tokyo Spagna decessi

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®