Molino Quaglia
Rotari
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 29 maggio 2020 | aggiornato alle 22:09| 65863 articoli in archivio
HOME     PROFESSIONI     PASTICCERI

Aspiranti pasticceri ad Alma
Venti studenti iscritti al nuovo corso

Aspiranti pasticceri ad Alma Venti studenti iscritti al nuovo corso
Aspiranti pasticceri ad Alma Venti studenti iscritti al nuovo corso
Pubblicato il 04 settembre 2012 | 14:59

Si è aperta la prima edizione del Corso tecniche di base di pasticceria ad Alma, la scuola di cucina di Colorno, primo passo per chi aspira a diventare un pasticcere professionista. Venti gli studenti iscritti. Responsabile del corso è Giuseppe Gagliardi. Il corso ha una durata di quattro settimane

Alla vigilia dell'apertura del decimo anno accademico, Alma (www.alma.scuolacucina.it) lancia un'importante novità didattica: parliamo del Corso tecniche di base di pasticceria, che si rivolge ai diplomati delle Scuole alberghiere e a tutti gli aspiranti pasticceri. Già dalla prima edizione, tutti esauriti i 20 posti disponibili: la scuola è sempre più riconosciuta come realtà professionalizzante in grado di aprire le porte del mondo del lavoro.



«Crediamo molto in questo Corso», ha spiegato Riccardo Carelli, amministratore delegato della scuola, parlando davanti ai 20 iscritti. «è una conferma – ha continuato Carelli - della missione di servizio che dalla nascita Alma si è assunta nei confronti del mondo della ristorazione italiana: il Corso, infatti, è propedeutico all'iscrizione a quello Superiore e intende trasferire agli studenti le conoscenze essenziali per affrontare tutti i passaggi che portano a diventare pasticceri professionisti, in grado di farsi apprezzare dal mercato».

Responsabile del corso è Giuseppe Gagliardi, di cui il direttore didattico Luciano Tona ha esaltato la competenza, l'esperienza e le doti di umanità e dialogo: allievo di Gianpiero Gertosio, Gagliardi si ispira alla filosofia di Gualtiero Marchesi, che ha avuto il piacere di affiancare nel ristorante dell'Albereta Relais & Chateaux, e del Maestro pasticcere italiano per eccellenza, Iginio Massari. Collabora con Alma dal 2008.

«La vita è un processo di apprendimento continuo - ha detto Gagliardi, rivolgendosi ai 20 studenti -. Dovete considerare questo Corso come l'inizio di un percorso: avete la possibilità di cominciare a vivere il mestiere di pasticcere, che richiede costanza, dedizione e tempo. In questo mese che trascorreremo insieme voglio trasmettervi emozioni e far scoccare definitivamente in voi la scintilla della passione per la pasticceria. Mi piacerebbe che a distanza di anni vi ricordaste di me come della persona che vi ha condotti alla scoperta di un mondo nuovo e vi ha aiutati a realizzarvi nella vita».

Il Corso tecniche di base di pasticceria ha una durata di quattro settimane, con lezioni in Alma dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 18. Il monteore è di 160 ore, di cui ben 132 dedicate alle tecniche di pasticceria demo: questo coerentemente con la natura professionalizzante di tutti i corsi promossi dalla scuola.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


alma pasticceria scuola cucina parma gastronomia Italia a Tavola aggiornamenti cuoco chef

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®