Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 25 luglio 2021 | aggiornato alle 11:48 | 76777 articoli in archivio

Condiaroma 33 di Vito Laudicina Aroma unico di mosto e aceto

Il Condiaroma 33 dell'azienda di Vito Laudicina si ottiene dalla miscelazione di mosto concentrato d’uva e aceto di vino, dal colore scuro e dall'aroma stuzzicante. Adatto a condire insalate, verdure cotte e crude, carne e pesce, è il risultato di due grandi tradizioni, unite in un prodotto unico

12 giugno 2012 | 15:26

Condiaroma 33 di Vito Laudicina Aroma unico di mosto e aceto

Il Condiaroma 33 dell'azienda di Vito Laudicina si ottiene dalla miscelazione di mosto concentrato d’uva e aceto di vino, dal colore scuro e dall'aroma stuzzicante. Adatto a condire insalate, verdure cotte e crude, carne e pesce, è il risultato di due grandi tradizioni, unite in un prodotto unico

12 giugno 2012 | 15:26

Vito Laudicina

Viene dalla Sicilia, da una piccola azienda di Petrosino, in provincia di Trapani, 'Condiaroma 33”, un aceto prodotto con il metodo balsamico. «Dopo alcuni anni di sperimentazione - afferma il titolare Vito Laudicina (nella foto) - siamo riusciti ad ottenere un prodotto stabile per caratteristiche, sapori e odori. Da un paio di anni abbiamo cominciato a commercializzarlo sia in Italia che all'estero con discreti risultati».

Il Condiaroma 33 si ottiene dalla miscelazione di mosto concentrato d'uva e aceto di vino. Si presenta di colore scuro, limpido, capace di emanare un fragrante odore e dal sapore molto piacevole e stuzzicante. Viene proposto come condimento di alta qualità, è molto versatile e può essere utilizzato in molteplici preparazioni. è indicato per moltissime ricette ed è perfetto per condire insalate, verdure cotte e crude, per aromatizzare piatti a base di carne o pesce. Si abbina molto bene anche con la frutta, qualsiasi tipo di formaggio e con la polenta.

«Sin da ragazzo - ricorda Laudicina - ho conosciuto il lavoro nella terra di Marsala e i suoi vitigni storici. Mio padre, contadino da generazioni, produceva nella sua piccola cantina un vino di buona qualità, quello che allora si definiva il 'vero vino”, quello forte, che aveva il sapore del duro lavoro. A quel tempo l'uva veniva raccolta a mano, trasportata in cesti di vimini sui carri e pigiata con una macina tirata dai muli. La vinificazione avveniva in vasche scavate nel sottosuolo, rivestite di cemento e il prodotto veniva posto a maturare in grandi botti di castagno o di rovere. Il risultato era un vino di colore ambrato, alto di grado e molto corposo, che veniva in gran parte destinato ai produttori dei vini Marsala. Una piccola quantità, secondo la tradizione tramandata da padre in figlio, veniva conservata in piccole botti per ottenere un'ottima madre di aceto. A partire dagli anni '60, il profumo di quelle botti e il sapore di quell'aceto che condiva le nostre pietanze, cominciarono a diventare una mia vera e propria passione, rafforzatasi con il passare del tempo».

«Il Condiaroma 33 - continua il signor Vito - nasce dall'idea di miscelare i lieviti di quell'aceto proveniente dalle botti dei miei avi con mosto concentrato ad alto grado zuccherino, proveniente da uve di quelle stesse viti che ne hanno permesso la produzione. Oggi ciò che mi spinge a rendere una tradizione una vera e propria attività è la voglia di far conoscere questo prodotto a tutti coloro che amano la buona tavola, fatta di ingredienti pregiati. Sono orgoglioso della qualità raggiunta da questo mio prodotto».

Azienda Laudicina Vito
via Gianinea, 17 – 91020 Petrosino (Tp)
Tel 335 7781827
info@condiaroma33.it

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali