Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 07 aprile 2020 | aggiornato alle 07:48| 64675 articoli in archivio
HOME     ALIMENTI     TENDENZE e MERCATO

Toscana, un “Patto di filiera”
per avvicinare produttori e cuochi

Toscana, un “Patto di filiera” 
per avvicinare produttori e cuochi
Toscana, un “Patto di filiera” per avvicinare produttori e cuochi
Pubblicato il 02 dicembre 2019 | 15:43

A Food&Wine in Progress di Firenze il focus si è acceso sull’importanza di avvicinare i vari anelli della catena produttiva regionale al fine di affermarne la qualità e l’attenzione massima al territorio.

Un “Patto di filiera” stipulato non solo per valorizzare i prodotti e i produttori enogastronomici toscani, ma anche per renderli unici e saperli raccontare. Questo è quello che è emerso dalla 5ª edizione di Food&wine in Progress andato in scena nel weekend alla Leopolda di Firenze con 20mila visite registrate. Un accordo morale, ma che passerà anche attraverso iniziative concrete, fatto per salvaguardare l’identità del Made in Italy e, ancor più in particolare, dei prodotti regionali toscani.

Tanti appassionati alla Leopolda (Toscana, un Patto di filiera per avvicinare produttori e cuochi)
Tanti appassionati alla Leopolda

Il tutto anche per alzare la difesa nei confronti delle multinazionali e del sistema della grande distribuzione che dei prodotti di qualità è nemico e che, spesso, abusa della dicitura Made in Italy, storpiandola e sminuendone il reale valore.

Aldo Cursano e Roberto Lodovichi (Toscana, un Patto di filiera per avvicinare produttori e cuochi)
Aldo Cursano e Roberto Lodovichi

«La consapevolezza di quest’anno - ha detto Aldo Cursano, nelle vesti di presidente Confcommercio Toscana - è che il futuro dell’agroalimentare dipende da tutti noi, ogni attore della filiera deve mettersi insieme per condividere dei valori e delle visioni comuni. In questa edizione siamo riusciti a fare il grande passo: unirci e assumerci le nostre responsabilità per rafforzare l’identità del Made in Italy contro le logiche della grande distribuzione e delle multinazionali».

«In questa manifestazione - ha spiegato il presidente dell’Unione Regionale Cuochi Toscani, Roberto Lodovichi - abbiamo messo molti produttori a contatto con i cuochi, questo significa creare sinergia e permettere al cuoco stesso di conoscere da vicino il prodotto per poterlo cucinare al meglio e poterlo raccontare una volta portato in tavola. Stare a contatto con il mondo della produzione e visitare le aziende è il nuovo compito del cuoco. Il nostro impegno è quello di portare i produttori ai nostri eventi per far passare messaggi positivi e costruttivi».

Eugenio Giani (Toscana, un Patto di filiera per avvicinare produttori e cuochi)
Eugenio Giani

Presente anche Eugenio Giani, presidente del Consiglio Regionale Toscana che ha ricordato quanto questo evento sia importante per l’affermazione del settore a livello toscano e non ha dimenticato anche il mondo dell’olio e della pesca, ugualmente meritevoli come cibo e vino.

«L’eccellenza di Toscana, l’area wine di Food & Wine in Progress - ha spiegato Cristiano Cini, presidente di Ais Toscana - ha richiamato quest’anno un’ affluenza addirittura superiore a quella dello scorso anno. La qualità dei nostri espositori e soprattutto la curiosità di conoscere i vini toscani nominati nella Guida AIS Vitae 2020 con le quattro viti, il massimo punteggio ottenibile, ha portato il pubblico delle grandi occasioni. La formula di collaborazione che già da cinque anni ci permette di essere qui insieme all’Unione Regionale Cuochi Toscani è vincente. Il connubio cibo vino funziona – ha aggiunto il Presidente - ogni anno ne abbiamo la conferma. Ampia soddisfazione l’abbiamo riscontrata anche tra i produttori presenti, che per due giornate hanno raccontato e fatto degustare le migliori etichette della propria cantina. L’appuntamento è per il 2020, per una nuova occasione di confronto e dibattito costruttivo, tra due realtà che nel mondo della ristorazione soprattutto, si compenetrano e si completano l’un l’altra sempre più».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


alimenti food wine progress cuoco cuochi produttori filiera toscana firenze leopolda confcommercio Aldo Cursano Roberto Lodovichi Eugenio Giani

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®